il network

Lunedì 10 Dicembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CASTELLEONE

Multe in calo, il rondò manda in pensione l'autovelox

Con l'apertura della rotatoria al santuario, gli eccessi di velocità sono diminuiti

Multe in calo, il rondò manda in pensione l'autovelox

CASTELLEONE - L’avvento della rotatoria potrebbe portare all’addio dell’autovelox. Come dire: laddove si investe nelle infrastrutture, la repressione non è più necessaria. Per ora è solo un orientamento e non ancora una scelta definitiva ma, se le multe continueranno a calare come avvenuto negli ultimi mesi, il lettore di velocità posizionato dalla Provincia nel rettilineo tra Castelleone e Oriolo non resterà in funzione ancora a lungo. Rispetto al primo anno di attività, il 2016, il numero di sanzioni giornaliere si è pressoché dimezzato. E, come racconta il comandante della polizia provinciale Mauro Barborini, l’apertura del rondò ultimato un paio di mesi fa, fortemente voluto dal Comune, ha ulteriormente ridotto le violazioni. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

10 Ottobre 2018

Commenti all'articolo

  • Giampaolo

    2018/10/11 - 13:01

    REPRESSIONE o RISPETTO- Voi ostinatamente, per imbonirvi detrattori e pirati della strada, usate questo termine. Ma non vi accorgete, di quanto piratismo esiste quotidianamente sulle ns strade. Ancora difendete questo tragico comportamento, di coloro che fanno della strada un proprio uso sconsiderato. Viceversa non leggo mai commenti indirizzati verso chi, per atteggiamento, e comportamento fa uso civile e rispettoso del codice stradale. Purtroppo questi, vengono vessati di ingiurie ed offese da parte dei soliti padroni della strada.

    Rispondi