il network

Mercoledì 12 Dicembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CASTELLEONE. VIABILITA' E CAOS

Convoglio bloccato. Il sindaco: adesso basta disservizi

disagi per utenti Fs, residenti e automobilisti. Terzo episodio in una settimana. Fiori: «Valuteremo le azioni legali». E i cittadini pronti all’esposto

Convoglio bloccato. Il sindaco: adesso basta disservizi

CASTELLEONE - Ancora code estenuanti, disagi, e treni fermi nel nulla, in attesa di non si sa cosa. La ‘settimana nera’ dei passaggi a livello castelleonesi si è chiusa ieri (sabato 4 agosto 2018) con un'altra giornata difficile, e stavolta, dopo il terzo caso consecutivo, il sindaco Pietro Fiori alza la voce. «La pazienza è arrivata al limite: i disservizi devono finire. Mi faccio portavoce dei cittadini: non è possibile andare avanti in questo modo. Non si possono costringere le persone ad aspettare quindici-venti minuti in auto sotto il sole cocente. Se non si trova al più presto una soluzione al problema, valuteremo un’azione legale. Anche perché i castelleonesi sono sempre stati civili e comprensivi nelle loro proteste, e non vorrei che qualcuno, di questa pacatezza, se ne approfittasse».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

04 Agosto 2018