il network

Venerdì 16 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


PANDINO

Edio re del Piedibus, a 83 anni traina il carretto

«E’ un modo per rendermi utile e ricambiare l’affetto con cui i pandinesi mi hanno accolto»

Edio re del Piedibus, a 83 anni traina il carretto

PANDINO - «Stare con i bambini, aver trovato nuovi amici tra gli altri volontari e sentirmi utile a una comunità che mi ha accolto con tanto affetto». Così Edio Colle, 84 anni da compiere a novembre, toscano di origine, ma arrivato a Pandino quattro anni fa da Anzio.

«Una scelta di vita, con mia moglie volevamo avvicinarci ai figli che per lavoro vivono qui e ai tre nipoti» Avanti e indietro lungo il percorso della tratta rossa, trainando regolarmente il carretto su cui gli alunni delle elementari caricano gli zaini: la mattina prima delle 8 e il pomeriggio alle 16.

«Non è fatica — racconta — ma un modo piacevole per stare in compagnia. Finché regge la salute, lo faccio più che volentieri». La sua è una storia di viaggi e di lavoro, 40 anni trascorsi in giro per l’Italia e l’Europa come tecnico di impianti petrolchimici. Poi la pensione. «L’anno scorso stavo passeggiando in via Borgo Roldi — prosegue — quando ho incontrato due signore impegnate a ripulire la strada dai rifiuti, purtroppo abbandonati dai soliti incivili. Ho dato loro una mano. Chiacchierando, mi hanno raccontato del Piedibus. C’è sempre bisogno di nuovi volontari, al che mi sono preso l’impegno: ho cominciato lo scorso autunno».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

23 Marzo 2018