il network

Mercoledì 14 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CASTELLEONE

Sola in strada a due anni per seguire la nonna al market

Notata e salvata da due ragazze, equivoco famigliare su chi dovesse sorvegliare la bimba

Sola in strada a due anni per seguire la nonna al market

CASTELLEONE - A due anni e mezzo, da sola, si allontana da casa per seguire la nonna, percorre alcune centinaia di metri e per mezz’ora vaga spaesata davanti al piazzale dell’Italmark. Storia di un’avventura da brividi ma fortunatamente a lieto fine. Protagonista, una bimba di nazionalità romena residente in via Bressanoro, ‘approfittando’ di un’incomprensione tra la mamma e la nonna, è uscita di casa, ha imboccato il marciapiedi e si è diretta verso il supermercato in fondo alla strada. Luogo cui spesso si reca in compagnia della nonna, che era uscita poco prima proprio per andare a far spesa. A un certo punto, forse anche per paura di attraversare l’incrocio, la bambina si è bloccata e non si è più mossa, restando impietrita a pochi centimetri dalle auto che sfrecciavano lungo la provinciale.

A ‘salvarla’ è stata la prontezza di due ragazze, una di Trigolo e una di Crema, che l’hanno notata dal piazzale del centro commerciale. Prima l’hanno osservata alcuni istanti per capire se qualcuno, magari a distanza, la stesse accompagnando, poi una volta realizzato che la piccola era da sola, temendo potesse succederle qualcosa l’hanno avvicinata e fermata, mobilitando subito i carabinieri.

Nel corso della giornata, i genitori sono stati convocati in caserma dai carabinieri e redarguiti sulla necessità di sorvegliare la figlia più da vicino. Tecnicamente, non si è trattato di abbandono di minore, anche se il rischio è stato enorme.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

01 Settembre 2017