il network

Lunedì 24 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


SONCINO

Controlli al River Club, il locale resta aperto

Blitz della polizia di Stato con l'appoggio di Asl e ispettorato del lavoro; trovate alcune irregolarità, ma i titolari del locale hanno già presentato la documentazione alle autorità competenti

Controlli al River Club, il locale resta aperto

Il River Club di Soncino

SONCINO - Nella notte tra sabato 18 e domenica 19 febbraio la polizia di Stato con l'appoggio di Asl e ispettorato del lavoro ha effettuato un blitz nel disco-club River di Soncino, in via Brescia. Gli investigatori hanno messo sotto la lente d'ingrandimento la situazione contrattuale del personale, riscontrando alcune irregolarità. Secondo gli inquirenti, cinque dei 12 dipendenti dell'attività in servizio sabato notte sarebbero stati impiegati 'in nero'. La polizia ha dunque disposto la sospensione della licenza che sarebbe dovuta durare sino alla regolarizzazione dei contratti del personale. Già da lunedì 20 febbraio, però, i titolari hanno presentato in Questura i documenti mancanti che ora sono al vaglio delle autorità. Il River, pertanto, non è stato chiuso e prosegue la sua regolare attività. La proprietà della discoteca conferma la notizia ma smentisce di essere stata colpita da una sanzione di qualsiasi tipo: "Al momento del controllo non eravamo in possesso di alcuni documenti perché non li conserviamo nella discoteca ma dal commercialista - precisano i titolari -, li abbiamo prontamente presentati lunedì e ora sono oggetto di verifica. La discoteca non è chiusa".

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

24 Febbraio 2017