il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Acquisti in rete, due beffati

Smartphone (400 euro) e mobile antico (oltre 700 euro) regolarmente pagati e mai ricevuti

Acquisti in rete, due beffati

CREMA - Altre vittime delle truffe online. Attratti da prezzi all'apparenza super vantaggiosi, sono finiti nel tranello due cremonesi: un uomo e una donna, entrambi hanno poco più di quarant’anni.

La donna, dopo aver contattato un sito specializzato in prodotti di elettronica, ha deciso di cambiare il proprio smartphone, acquistandone uno proprio su quel sito che le pareva affidabile. Morale: la donna si è dotata di una carta prepagata, poi ha fatto la transazione per 400 euro. Peccato che a casa non è arrivato nulla. E che di lì a poco, quando la donna ha cercato informazioni, contatti con il gestore del sito, quel portale non c’era più. Svanito nel nulla.

Vicenda analoga — ma qui la cifra è superiore e si superano i 700 euro - quella dell’altro cremonese che, appassionato di mobili antichi, per arredare la propria camera da letto, stile impero, ha scelto e acquistato sulla rete un comodino. Qui la trappola è stata studiata davvero bene perché il sito, molto professionale, proponeva anche un rating (interventi di vari compratori che confermano l’efficienza del sito e la serietà delle transazioni). Tutto falso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

13 Luglio 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000