il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


CASTELLEONE

Pistola alla testa, via i soldi: rapina al Leonessa Market

I banditi sono scappati dopo essersi fatti aprire la cassaforte e aver arraffato 10mila euro

Pistola alla testa, via i soldi: rapina al Leonessa Market

Carabinieri davanti al Leonessa Market di Castelleone

CASTELLEONE - L’agguato, la pistola puntata alla testa e poi la richiesta. «Dateci tutti i soldi». Così, domenica 14 giugno, poco dopo le 13, due banditi hanno colto di sorpresa i commessi del Leonessa Market e si sono fatti consegnare l’incasso della mattina e dei giorni precedenti: diecimila euro in tutto.

Stando a quanto riferito ai carabinieri di Castelleone, la rapina sarebbe partita dal retro del supermercato, precisamente dalla porta che dà sul cortile interno e si affaccia su piazza Strafurini. La rivendita ricavata sotto la Galleria Sorini era chiusa da poco più di un’ora e gli addetti stavano portando all’esterno il pane avanzato, sistemandolo negli appositi contenitori. All’improvviso, così raccontano i due dipendenti, sarebbero stati avvicinati da due uomini che non avrebbero esitato a puntare loro un’arma da fuoco, non si sa se finta o vera. In un italiano stentato, i rapinatori (presumibilmente stranieri) avrebbero chiesto di essere accompagnati alla cassaforte e, dopo averla raggiunta, se la sono fatta aprire. Dopodiché, arraffate le banconote, sarebbero spariti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

14 Giugno 2015

Commenti all'articolo

  • They

    2015/06/16 - 06:06

    Sicuramente stranieri ed azzarderei una scommessa tra albanesi e altri delinquenti dell'Est europeo. Grazie governo per aver portato la delinquenza mondiale in Italia e per di più continuando a sostenerla con leggi farlocche...

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000