il network

Domenica 11 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


KO 1-0 A VENEZIA

Cremo colpita e affondata

Lo Zini fra sette giorni crocevia per la promozione: l'Entella obbligato a vincere per festeggiare la B

Cremo colpita e affondata

VENEZIA - La sconfitta non è affatto meritata, ma vero è che la Cremo in porta tira poco e maluccio: al Penzo i grigiorossi partono col freno a mano tirato, poi trovano il bandolo della matassa, si distendono e quasi dominano. Fino all'improvviso black out: una manciata di minuti in cui i ragazzi di Dionigi escono incomprensibilmente dalla partita. Quando ci rientrano, però, il risultato è di 1-0 per il Venezia. Sugli sviluppi di un corner è l'ex Di Bari a trovare il tocco vincente in mischia. A poco serve l'ultima mezz'ora di assalto grigiorosso: la palla più ghiotta capita sui piedi del debuttante Bargas, che spreca malamente. L'unico altro circoletto rosso sul taccuino (zeppo solamente di mezze occasioni e opportunità abbozzate) è tracciato attorno al nome di Brighenti, autore di un paio di conclusioni pericolose. L'assenza di Della Rocca non è il solo alibi per la scarsa produttività in zona offensiva, ma il pronto ritorno della punta è assolutamente necessario.

Nonostante la Cremo sia già sicura di disputare i playoff, la sconfitta di Venezia non è esattamente indolore. Perché il Vicenza ora è soltanto a una lunghezza dalla terza piazza occupata dei grigiorossi che, fra sette giorni, allo Zini ospiteranno l'Entella uscito sconfitto dal big-match con la Pro Vercelli: i liguri sono ora obbligati a vincere per raggiungere quella promozione che in molti davano già per scontata.

28 Aprile 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000