il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


LEGA PRO

Cremonese, primo allenamento di mister Dionigi

Il nuovo tecnico grigiorosso ha preso il posto dell'esonerato Torrente

Cremonese, primo allenamento di mister Dionigi

Davide Dionigi dirige il suo primo allenamento con la Cremonese

CREMONA - Primo allenamento per Davide Dionigi con la Cremonese. Il nuovo mister grigiorosso, che ha preso il posto di Vincenzo Torrente esonerato martedì 11 marzo.

La decisionedell'esonero di Torrente è stata presa dopo una serie di incontri e riunioni fiume in una giornata decisamente convulsa. Torrente ha pagato la sconfitta di Vercelli (1-0 domenica scorsa) ma soprattutto la brutta prestazione della squadra sul campo di una concorrente diretta per la promozione.

Davide Dionigi è nato a Reggio Emilia il 10 gennaio del 1974, alle spalle ha una lunga carriera da calciatore, nel ruolo di attaccante, iniziata nel 1990 a Modena e terminata nel 2010 con l'Andra Bat. In mezzo molte squadre tra serie A e serie B e una importante permanenza nella Reggina con 41 gol segnati in 100 presenze. La carriera di allenatore, prende il via nel 2010 a Taranto, mentre nella stagione 2012-2013 siede sulla panchina della Reggina.

Ecco il comunicato della società che ha sancito l'esonero di Torrente: L'Unione Sportiva Cremonese comunica che in data odierna sono stati sollevati dall'incarico l'allenatore della prima squadra, il signor Vincenzo Torrente, e i suoi collaboratori Vincenzo Tavarilli (allenatore in seconda), Romano Mengoni (preparatore atletico) e Giovanni Pascolini (preparatore dei portieri). A Torrente e a tutto il suo staff vanno i ringraziamenti della Società grigiorossa per il lavoro fino a qui svolto e augura loro i migliori successi professionali. Nelle prossime ore la Società comunicherà il nominativo del nuovo allenatore della prima squadra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

12 Marzo 2014

Commenti all'articolo

  • gian carlo

    2014/03/11 - 16:04

    Come sempre a farne le spese è l'allenatore. Mi meraviglia però come mai Simoni e la dirigenza abbiano atteso così tanto tempo.Se la responsabilità era dell'allenatore lo si doveva sostituire prima. L'unico che forse può fare qualche cosa a mio avviso è Colomba . Staremo a vedere

    Rispondi

  • giuseppe

    2014/03/11 - 15:03

    La soluzione più semplice ed anche quella a mio avviso migliorre dal punto di vista tattico e tecnico (oltretutto anche quella più gradita dai tifosi) si chiama MARIO MONTORFANO. Possibile che nessuno dia credito a questo allenatore in house, eppure quando chiamato in causa ha sempre svolto egregiamente il proprio compito con passione, umiltà e senso pratico nonchè molta serietà ed applicazione. Forza dirigenza della società Cremonese è l'ora di una vera bandiera alla guida dei grigiorossi e alla conquista della serie B che per organico e per avversari è assolutamente alla nostra portata.

    Rispondi

  • Alessandro

    2014/03/11 - 13:01

    ed un solo commento... L'ERA URA

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000