il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


NAZIONALE DI CALCIO

Cremona centro federale
nei progetti di Prandelli

Il ct lancia un piano ambizioso: seguire da vicino anche le selezioni giovanili. E la città del Torrazzo diventerebbe una seconda Coverciano

Cremona centro federale
nei progetti di Prandelli

CREMONA - Cremona, una seconda Coverciano. E' l'idea lanciata dal ct della Nazionale di calcio Cesare Prandelli, che vorrebbe insediare nella città del Torrazzo un nuovo centro federale. Progetto ambizioso, legato anzitutto al rinnovo del contratto del selezionatore, che - come rivela oggi 'La Gazzetta dello Sport' - ha in testa un piano preciso: diventare commissario unico di tutte le squadre azzurre, dall'Under 15 in su, e applicare comuni metodi di allenamento e idea tattica unitaria a tutti i gradi della Nazionale italiana. In questo programma Cremona sarebbe destinata a diventare una nuova base operativa della Federcalcio, con il Centro Sportivo Giovanni Arvedi cuore pulsante dell'attività federale. Gli impianti del settore giovanile della Cremonese hanno tutti i requisiti strutturali e funzionali per trasformarsi in una nuova base azzurra, ideale per stage, convegni, allenamenti... La vicinanza del tecnico di Orzinuovi con la Cremona calcistica non è una novità: i suoi trascorsi grigiorossi, insieme all'approfondita conoscenza e alla consolidata frequentazione degli ambienti societari di via Persico, rappresentano ben più di un indizio suggestivo. Intanto, dai vertici della Federcalcio trapelano già significative aperture nei confronti della possibile investitura di Prandelli a 'super ct': gli stessi Abete e Albertini avrebberò già espresso parere favorevole. E sul piatto sarebbe pronto per Prandelli un rinnovo quadriennale del contratto. Le incognite non sono legate tanto ai risultati del prossimo Mondiale brasiliano né alla concorrenza degli altri candidati alla panchina azzurra (Zaccheroni e Allegri), quanto ai corteggiamenti di Erick Thohir: il numero uno nerazzurro lo vorrebbe allenatore della sua Inter. Ma il ct bresciano, in cuor suo, ha già scelto la Nazionale. Con un pezzo di Cremona che si vestirebbe di azzurro.

27 Febbraio 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000