il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


PRIMA DIVISIONE

Cremo, solo un pareggio Con l'Albinoleffe è 1-1

In rete Della Rocca che centra anche una traversa a pochi minuti dalla fine

Cremo, solo un pareggio Con l'Albinoleffe è 1-1
CREMONA - Niente terza vittoria consecutiva, imbattibilità difensiva interrotta e - quel che è peggio - vetta della classifica sempre più lontana: il pareggio per 1-1 contro l'Albinoleffe conferma il difficile feeling della Cremonese con il proprio stadio, sin qui poco generoso di successi per i grigiorossi. A rendere lo Zini ancor più ostico oggi è stata una molesta pioggia battente, che ha impantanato la manovra di una Cremo letteralmente arrembante per tutto il secondo tempo. Perché le occasioni non sono mancate, la cattiveria agonistica neppure. Unico grande assente: il gol. Quello pesante. Quello che conta per davvero. Quello che vale i tre punti. In realtà a segno i grigiorossi ci sono andati quasi subito, quando al 6' Della Rocca (alla sua prima marcatura con la maglia della Cremonese) ha deviato in rete di testa un cross al bacio di Campo; è stata, però, la solita amnesia difensiva, poco più di dieci minuti dopo il vantaggio, a rimettere in discussione tutto. La zuccata di Girasole ha resuscitato in un'istante tutti i fantasmi di una stagione altalenante: la difesa che traballa, l'ansia della vittoria che prende il sopravvento, la partita che rischia di sfuggire di mano. E stavolta l'aiuto della buona sorte (con la complicità di un arbitro fin troppo ligio al dovere) era pure arrivato, quando, a una manciata di minuti dall'inizio della ripresa, Piccinni si è visto sventolare sotto il naso il cartellino rosso. Ma la superiorità numerica è servita solo ad accendere l'entusiasmo di una tifoseria numerosa nonostante il tempaccio, la cui speranze si sono spente sulla traversa centrata (di nuovo) da Della Rocca a pochi minuti dalla fine. Nel recupero solo forcing nervoso e sterile per un 1-1 certamente stretto, ma non del tutto ingiusto. Di positivo c'è il terzo posto agguantato alla luce dei risultati di Venezia e Savona; il riferimento, però, restano la Pro Vercelli, che ha allungato, e soprattutto quella Virtus Entella ormai distante 11 punti.

La classifica

20 Gennaio 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000