il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


LA DOMENICA DEL PALLONE - PERGO A BELLARIA E DERBY CREMA-RIVOLTANA

Cremo, prima allo Zini

I grigiorossi pronti a far innamorare ancora una volta lo stadio e la tifoseria

Cremo, prima allo Zini
La Cremonese e la Pergolettese in campo entrambe in posticipo (alle 20.30); nel pomeriggio (alle 15.30) l'esordio dei campionati di Eccellenza e Promozione con il super-derby fra Crema e Rivoltana: il piatto della domenica calcistica è di quelli succulenti. Da assaporare in diretta su www.laprovinciacr.it grazie ai costanti aggiornamenti dai campi.
 
CREMONESE. Per la Cremo c'è l'esame più impegnativo del campionato: fare innamorare ancora una volta il suo stadio e la sua tifoseria. Simoni ha chiesto il sostegno ai supporter grigiorossi che hanno risposto a suon di abbonamenti. La società chiede, ma deve anche dare. Per ricostruire un buon rapporto bisogna essere in due e il primo passo dalle parti di via Postumia è stato fatto allestendo una rosa di alto livello. E’ il momento di fare il secondo passo, le premesse sono davvero ottime. Di fronte ci sarà la Feralpisalò dell’ex Giuseppe Scienza, ultimo tecnico a provare la scalata al successo in grigiorosso. I bresciani hanno battuto il Venezia all’esordio e a Cremona non verranno a fare le comparse, tutt’altro. Fedele al motto ‘squadra che vince non si cambia’ in campo dovrebbe scendere la stessa formazione vista a Busto Arsizio. In dubbio Caracciolo sulla destra che potrebbe essere sostituito da Abbate.
PERGOLETTESE. Non sono soltanto le tentazioni della Riviera by night, il fondo del campo e le luci artificiali a preoccupare la Pergolettese che affronta in trasferta il Bellaria. L’allenatore gialloblù Alessio Tacchinardi mette in guardia i suoi anche sulla consistenza dei rivali di turno. «Ho visto il filmato della gara che i romagnoli hanno pareggiato a Mantova: si tratta di una compagine forte e bene organizzata, formata da giocatori interessanti e veloci. Viene da un ottimo risultato ed ha appena inserito sei giocatori nuovi, ragion per cui avrà grande entusiasmo».  
CREMA-RIVOLTANA. Debutto col botto in Eccellenza con il derbyssimo cremasco. Tra acciaccati, convalescenti e squalificati, il Crema non può presentarsi al gran completo. L’unico cruccio di Mario Donelli sono proprio le assenze. Tante e pesanti. Per il resto la truppa nerobianca è reduce da un mese di lavoro sereno e proficuo. La Rivoltana, invece, rinvigorita dalla vittoria di domenica in Coppa Italia e rinfrancata dall’acquisto ufficializzato venerdì di Lorenzo Rossetti, si appresta a vivere l'esordio stagionale in campionato in condizioni pressoché ideali.

07 Settembre 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000