il network

Domenica 04 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


Cremonese, ora si gioca
Primo ostacolo la Pro Patria

I ragazzi di Torrente scendono in campo in casa dei bustocchi alle 20.30

Cremonese, ora si gioca
Primo ostacolo la Pro Patria

Elvis Abbruscato è uno dei giocatori più attesi

CREMONA - Il conto alla rovescia è terminato e, scongiurato anche il pericolo dello sciopero, torna il campionato di Lega Pro. Per la Cremonese esordio contro la neo promossa Aurora Pro Patria (stadio Speroni, domenica, ore 20.30), un avversario più complicato di quanto possa sembrare.

Sulla carta, la squadra allenata da Alberto Colombo (con l'ex Serafini punta centrale) utilizza un modulo speculare a quello della Cremonese, un 4-3-3 che lascia presagire un atteggiamento aperto e pronto al gioco. La Cremonese si presenta già con qualche punto di domanda legato alla rosa abbastanza ristretta a causa delle assenze. A centrocampo in particolare, la recente partenza di Sambugaro unita alla squalifica di Baiocco e all’infortunio di Armellino lascia al minimo sindacale i mediani schierabili: Loviso, Martina Rini e Palermo.

LE PROBABILI FORMAZIONI
Pro Patria: Messina, Andreoni, Mignanelli, Calzi, Polverini, Nossa, Giannone, Bruccini, Serafini, Tonon, Siega. All. Colombo. A disposizione: Feola, Torsi, Gabbianella, Giorno, Moscati, Ghdioli, De Biasi.
Cremonese: Bremec, Avogadri, Visconti, Loviso, Moi, Bergamelli, Casoli, Martina Rini, Abbruscato, Palermo, Carlini. All. Torrente. A disposizione: Galli, Giorgi, Caracciolo, Caridi, Françoise, Brighenti, Mascolo.
Arbitro: Caso di Verona.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

31 Agosto 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000