il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


Albinoleffe - Siena, Stellini nega ogni coinvolgimento

Albinoleffe - Siena, Stellini nega ogni coinvolgimento

L'avvocato Raffaele Della Calle e Cristian Stellini arrivano in procura a Cremona

CREMONA - Aveva già negato un suo coinvolgimento nella combine di AlbinoLeffe-Siena del 29 maggio 2011 davanti alla procura federale. Lo ha fatto anche giovedì, stavolta davanti al procuratore Roberto di Martino. Cristian Stellini, l’ex vice di Antonio Conte al Siena e con la Juventus, messo in standby dai due anni e sei mesi di squalifica, indagato anche nel filone cremonese dell’inchiesta sul calcio scommesse, per circa due ore e mezza ha risposto alle domande del capo dei piemme di Cremona.

Stellini, accompagnato dall’avvocato Raffaele Della Valle, è indagato nell’inchiesta ‘Last bet’ sul calcioscommesse ed è stato convocato dal procuratore Roberto di Martino per fare luce sulla quella partita. In questo momento, infatti, il lavoro di di Martino si sta concentrando sulla posizione del Siena.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO


27 Giugno 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000