il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


Cremo tennistica col S. Marino e piccolo spiraglio playoff

Cremo tennistica col S. Marino e piccolo spiraglio playoff

Le Noci festeggiato dai compagni dopo il rigore segnato al San Marino

 

SAN MARINO - Larga vittoria della Cremonese che si impone 6-1 sul San Marino e tiene aperto un modestissimo spiraglio per agguantare i playoff. La corsa in virtù dei risultati di oggi, va fatta sul Sudtirol che ha perso con il Portogruaro ed è tre punti avanti alla Cremo quando manca solo il turno di settimana prossima. L’Entella, invece, con il pareggio di Cuneo è già certa dei playoff.
Per soffiare il posto agli altoaetsini, la Cremo dovrebbe fare una mezza impresa e potrebbe non bastare. I ragazzi di Scienza, settimana prossima, dovrebbero battere il Trapani che si gioca la B. Il Sudtirol dovrebbe perdere con la Tritium. A parità di punti in classifica, la Cremo sarebbe ai playoff perché ha una differenza reti migliore rispetto all’Alto Adige (negli scontri diretti le due squadre sono sul 2-2).
Per quanto attiene la gara di San Marino, la Cremonese passa presto a condurre (2’) con un calcio di rigore trasformato da Le Noci. Nell’occasione il San Marino resta in dieci per l’espulsione del portiere che aveva atterrato Djuric. Con questo risultato e i grigiorossi padroni del campo si arriva all’intervallo. 
Nella ripresa la Cremonese si scatena. Al 50’ Cremonesi raddoppia di testa e quattro minuti più tardi arriva il tris di Carlini in contropiede. Il San Marino accorcia le distanze al 61’ con Poletti. La squadra di Scienza insiste e al 78’ Minelli insacca il poker. All’81’ va a segno anche Visconti e a tempo scaduto Carlini completa la goleada con il sesto gol.
SAN MARINO - Larga vittoria della Cremonese che si impone 6-1 sul San Marino e tiene aperto un modestissimo spiraglio per agguantare i playoff. La corsa in virtù dei risultati di oggi, va fatta sul Sudtirol che ha perso con il Portogruaro ed è tre punti avanti alla Cremo quando manca solo il turno di settimana prossima. L’Entella, invece, con il pareggio di Cuneo è già certa dei playoff.

 

Per soffiare il posto agli altoaetsini, la Cremo dovrebbe fare una mezza impresa e potrebbe non bastare. I ragazzi di Scienza, settimana prossima, dovrebbero battere il Trapani che si gioca la B. Il Sudtirol dovrebbe perdere con la Tritium. A parità di punti in classifica, la Cremo sarebbe ai playoff perché ha una differenza reti migliore rispetto all’Alto Adige (negli scontri diretti le due squadre sono sul 2-2).

Per quanto attiene la gara di San Marino, la Cremonese passa presto a condurre (2’) con un calcio di rigore trasformato da Le Noci. Nell’occasione il San Marino resta in dieci per l’espulsione del portiere che aveva atterrato Djuric. Con questo risultato e i grigiorossi padroni del campo si arriva all’intervallo. Nella ripresa la Cremonese si scatena. Al 50’ Cremonesi raddoppia di testa e quattro minuti più tardi arriva il tris di Carlini in contropiede. Il San Marino accorcia le distanze al 61’ con Poletti. La squadra di Scienza insiste e al 78’ Minelli insacca il poker. All’81’ va a segno anche Visconti e a tempo scaduto Carlini completa la goleada con il sesto gol.

 

San Marino:Migani, Pelagatti, Crivello, Capellini (dal 1’st Poletti), Lunardini, Ferrero, Doumbia, Pacciardi, Defendi, Del Sole (dal 1’st Coda), Casolla (dal 3’ pt Benedettini). A disposizione: Galuppo, Mannini, Pigini, Mella. All. Acori.
Cremonese: Grillo, Sales, Visconti, Martina Rini, Cremonesi, Minelli, Nizzetto, Baiocco, Djuric (dal 34’st Momentè), Pinardi (dal 28’ pt Carlini), Le Noci (dal 28’st Caridi). A disposizione: Quaini, Avogadri, Tedeschi, Magallanes. All. Scienza.
Arbitro: Valeri di Roma (assistenti Baccini di Conegliano e Galetto di Rovigo).
Reti: nel pt. Le Noci (rigore) al 3’; nel st Cremonesi al 4’, Carlini all’8’, Poletti al 15’, Minelli al 33’, Visconti al 36’, Carlini al 45’.
Note: spettatori 300. Espulso al 2’ Migani per fallo da ultimo uomo. Ammoniti Ferrero, Lunardini. Calci d’angolo 9-3 a favore della Cremonese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

06 Maggio 2013

Commenti all'articolo

  • simone

    2013/05/05 - 19:07

    Impossibile ...alla Tritium basta un pareggio per non retrocedere direttamente e al Sud Tirol un punto per essere ai play off... La stalla è stata chiusa quando i buoi erano già usciti ...ci si sveglia sempre quando è troppo tardi !!

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000