il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


Cremonese, ultima chiamata

Cremonese, ultima chiamata

Beppe Scienza nell'amichevole infrasettimanale

CREMONA - Beppe Scienza chiama 19 giocatori per la trasferta contro il San Marino, l’ultima della stagione. Una gara che ha il sapore dell’ultima chiamata per la squadra grigiorossa che sa di giocarsi le ultime speranze playoff. Entrare in zona promozione è obiettivamente quasi un miracolo. La Cremonese deve assolutamente vincere sperando che l’Entella perda contro il Cuneo, ma poi dovrà rimboccarsi le maniche nell’ultima gara dell’anno in casa con il Trapani che a Cremona molto probabilmente dovrà centrare la promozione. 
Affinché la gara del 12 maggio non resti una passerella dedicata solo ai rimpianti, capitan Baiocco e compagni domani dovranno puntare a un solo risultato senza l’aiuto dello squalificato Buchel e degli infortunati Moi e Fietta. 
Formazione quasi scontata per il tecnico Scienza: Martina Rini si candida per giocare da titolare a centrocampo. In difesa Minelli, Tedeschi e Cremonesi si contendono due maglie, mentre Sales e Visconti dovrebbero partire come esterni. Davanti dovrebbe essere riconfermato il poker con Djuric unica punta supportato da Carlini, Le Noci e Nizzetto. 
Il San Marino ha ormai terminato con una salvezza tranquilla la stagione. I playoff sono matematicamente esclusi per la squadra dell’ex Acori che in settimana ha dato vita ad un botta e risposta con il presidente. Il primo dirigente Germano De Biagi ha suggerito di fare giocare tra i pali il giovane Benedettini, mentre Acori ha risposto che l’allenatore in carica è ancora lui e in porta giocherà il titolare Migani. Come dire che il campionato è finito e bisogna dare spazio ai ragazzi, ma Acori pare non voglia scoprirsi.
© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

05 Maggio 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000