il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


Cremo, i playoff non sono un miraggio

In testa pareggiano tutte: il 'monday night' vale il -2

Cremo, i playoff non sono un miraggio

CREMONA - I playoff non sono più un miraggio: un successo nel 'monday night' contro il Como varrebbe il -2 sull'obiettivo post-season. Complici i risultati di una domenica davvero favorevole (con una ridda di pareggi che porta in vetta il Trapani) la Cremonese torna a sperare. Quella qualificazione ai playoff che ad inizio stagione era indicata come traguardo minimo si è fatta, col passare della giornate, meta sempre più complicata. Ora, però, la truppa di Scienza ha un'occasione davvero da non fallire: battere i lariani significherebbe tornare in piena corsa per il sogno Serie B.

Dopo l'arrivo del nuovo tecnico Colella, il Como pare uscito dalla lunga crisi; rimane, tuttavia, un avversario assolutamente abbordabile per i grigiorossi. Probabile che mister Scienza confermi l'assetto che ha ottenuto l'ultima, preziosissima vittoria a Reggio Emilia: nel 4-2-3-1 dovrebbero giocare, in avanti, Caridi, Carlini e Nizzetto a sostegno di Djuric. La retroguardia della Cremo, dal canto suo, deve fare attenzione ai due insidiosi attaccanti Donnarumma e Mendicino, tra i più prolifici della categoria. Il fischio d'inizio è fissato per le 20.45 allo Zini: 90 minuti dopo la Cremonese potrebbe trovarsi a soli 2 punti dall'agognata zona playoff.

18 Marzo 2013

Commenti all'articolo

  • Gianluca

    2013/03/18 - 10:10

    Trasferta a Como???

    Rispondi

    • 2013/03/18 - 14:02

      si trattava di un errore nell'occhiello, la Cremo gioca allo ZIni

      Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000