il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


BASKET

La Vanoli a Pesaro si gioca la salvezza

In caso di vittoria i biancoblù chiuderebbero la pratica con otto punti di vantaggio sulla zona 'calda' a quattro gare dalla fine del campionato

La Vanoli a Pesaro si gioca la salvezza

Il coach Pancotto

CREMONA — Pesaro-Vanoli è sicuramente il crocevia di un’intera stagione. Lo è per i padroni di casa, inchiodati all’ultimo posto praticamente dall’inizio del campionato, lo è per la Vanoli che in caso di vittoria sarebbe sostanzialmente salva a quattro giornate dalla fine. Una sfida che si presenta decisamente accesa, soprattutto per i biancorossi che vedono questa partita come l’ultima spiaggia per potere cercare di salvarsi. Il ds Stefano Cioppi in settimana ha parlato di una Libertas in corsa soprattutto su Montegranaro, considerando Cremona sostanzialmente salva.

 

La situazione non sta esattamente in questi termini. Cremona ha sei punti di vantaggio dall'ultima posizione, quattro dalla penultima, ma nelle ultime quattro partite di campionato avrà non poche difficoltà a trovare la vittoria. La prossima gara casalinga sarà contro Milano, poi le trasferte a Varese e Caserta. L'ultima giornata potrebbe essere quella propizia contro Montegranaro, ma sicuramente arrivare con l'acqua alla gola negli ultimi 40 minuti potrebbe giocare brutti scherzi.
Proprio per questo Cremona deve cercare assolutamente di chiudere in anticipo, con una ghiotta occasione come quella odierna, il discorso salvezza. La squadra di coach Pancotto si presenta ai nastri di partenza al completo, ci saranno tutti nonostante qualche piccolo acciacco dell'ultimo minuto. Nulla che possa precludere di avere tutti gli effettivi a disposizione, anzi con un giocatore in più. Sarà ancora Kyle Johnson a sedersi in tribuna sperando che i suoi compagni riescano a chiudere il discorso. Pesaro è una squadra molto particolare, che sfrutta soprattutto il gioco sotto canestro con il miglior rimbalzista del campionato, Anosike. Proprio per questo il ruolo di Curtis Kelly diventerà decisivo. L'americano ha caratteristiche atletiche importanti e dovrà cercare di fare la partita migliore della sua stagione per dare fastidio all'avversario. Chiaramente Pesaro in attacco ha buoni movimenti e punti, ma dall'altra parte Cremona dovrà cercare di sfruttare al massimo la difesa. Il palazzetto marchigiano sarà gremitissimo e infuocato. Per questo la Vanoli dovrà tenere sempre alta la concentrazione e non farsi trascinare dalla bagarre.
Appuntamento le 18:15, in 40 minuti ci si gioca la salvezza. In caso di vittoria si potrebbero passare gli ultimi giorni di campionato, quattro giornate, in totale serenità e cercando di programmare meglio il futuro. Viceversa bisognerà lottare fino alla fine.
La situazione non sta esattamente in questi termini. Cremona ha sei punti di vantaggio dall'ultima posizione, quattro dalla penultima, ma nelle ultime quattro partite di campionato avrà non poche difficoltà a trovare la vittoria. La prossima gara casalinga sarà contro Milano, poi le trasferte a Varese e Caserta. L'ultima giornata potrebbe essere quella propizia contro Montegranaro, ma sicuramente arrivare con l'acqua alla gola negli ultimi 40 minuti potrebbe giocare brutti scherzi.

 

Approfondimento sul giornale di domenica 6 aprile 2014.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

05 Aprile 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000