il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


SERIE A

La Vanoli cede nel finale, Roma vince 85-80 e Pesaro è più vicina

La squadra di Pancotto ha messo in difficoltà l'Acea e sembrava aver messo le mani sulla vittoria quando è crollata a 2' dalla sirena

La Vanoli cede nel finale, Roma vince 85-80 e Pesaro è più vicina

Kelly prova a stoppare un tiro di Jones durante Roma-Vanoli

ROMA - La Vanoli cede nel finale al PalaTiziano (85-80 per Roma), proprio quando sembrava aver messo le mani su due punti tanto inaspettati quanto preziosi. Peccato, perché ora Pesaro si è avvicinata grazie al successo su Pistoia (75-74) e il vantaggio dei ragazzi di Pancotto è di due punti soltanto. Non solo, Montegranaro è andata a vincere a Varese (69-75) e ha agganciato i biancoblù a 14.

L’Acea Roma invece viaggia spedita verso i play-off. La squadra di coach Dalmonte, ci crede fino in fondo e ringrazia il playmaker Josh Mayo che si presenta davanti al pubblico di casa mettendo a segno 20 punti. Alla squadra dell’ex Pancotto, non bastano, invece, i 17 punti di Jackson. Ma la Vanoli, nonostante la sua classifica, è rimasta sempre in partita. Dopo essere stato sotto anche di 8 punti, il quintetto ospite mette per la prima volta la testa avanti con Rich e rientra negli spogliatoi sul 40-43. Nel terzo periodo i lombardi, nonostante un’opposizione iniziale dell’Acea, incrementano ulteriormente il distacco, grazie ai canestri di Jackson e dello stesso Rich (11 punti). Il periodo si chiude quindi sul 61-66, anche se Cremona aveva raggiunto con Marchetti il massimo vantaggio di +7 (59-66). L’Acea però non è doma e nell’ultima frazione torna prima in parità (72-72) e poi scappa con Mbakwe, Mayo e Baron, quando mancano due minuti alla sirena. Davanti a un Mayo super ispirato la Vanoli non può nulla e capitola.

 

ACEA ROMA 85
VANOLI CREMONA 80
(26-19, 40-43,61-66).
Roma: Goss 15, Jones 8, D’Ercole, Hosley 11, Mayo 20, Baron 8, Szewczyk 5, Moraschini, Mbakwe 18. Ne. Tonolli, Righetti, Di Gristosomo. All. Dalmonte.
Cremona: Chase 9, Zavackas 5, Marchetti 7, Jackson 17, Spralja 9, Johnson 3, Kelly 10, Rich 11, Ndoja 9. Ne. Ariazzi, Rossi, Frigerio. All. Pancotto. 
Arbitri: Sahin, Baldini, Calbucci.
Note - Tiri liberi: Roma 18/18, Cremona 13/15. Tiri da tre: Roma 7/21, Cremona 9/20. Rimbalzi: Roma 32, Cremona 27. Usciti per 5 falli: nessuno.

RISULTATI, CLASSIFICA E PROSSIMO TURNO

10 Marzo 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000