il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


LEGABASKET

Vanoli, scalpo tricolore

Cremona batte Siena 72-68: terzo successo consecutivo

Vanoli, scalpo tricolore
CREMONA - La Vanoli si prende lo scalpo dei campioni d'Italia: il 72-68 contro Siena al PalaRadi è arrivato al termine di una vera battaglia, sempre affrontata col coltello tra i denti dagli uomini di Pancotto. Ancor più agguerriti fin dalla palla a due per l'improvvisa assenza del golden boy Jason Rich, seduto in panchina malconcio e impossibilitato a scendere in campo. E allora è servito un surplus di intensità, un'overdose di combattività da parte di tutti per strappare un risultato che non vale solo per la gloria, ma serve soprattutto a tenere a quattro lunghezze di distanza quell'ultima posizione che, col trascorrere delle giornate, fa sempre meno paura.
Mvp della partita - a giudizio unanime - Woodside, uomo rigenerato della cura-Pancotto: le letture offensive sempre appropriate, i 5 assist bellissimi e l'en-plein nei tiri liberi finali ne fanno un nuovo leader della squadra. Seguito a ruota da un Kelly finalmente in grado di offrire il meglio di sé: i 13 punti e il + 15 di plus/mins danno sostanza anche nei numeri ad una prestazione commovente. Con Jackson a fare le veci di Rich  - 17 punti, qualche errore e tanta, tantissima responsabilità - l'altra menzione d'obbligo spetta al 'solito' Zavackas, uomo chiave in difesa e dispensatore di fosforo su entrambi i lati del campo.
Ma quella ottenuta contro Siena - spesso troppo nervosa e a tratti davvero brutta - è, però, soprattutto la vittoria del coach. Arrivato in punta di piedi quando la Vanoli stava per sprofondare definitivamente, ripescata dal baratro con la tranquillità e il carisma che solo i veri comandanti possiedono. Il lavoro di Pancotto, certamente, non è ancora finito. Ma la terza vittoria consecutiva per i biancoblù significa tantissimo. I sorrisi della squadra a fine partita la dicono lunga.

 

20 Gennaio 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000