il network

Lunedì 05 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


La Vanoli aspetta Sassari, Gresta: 'Decisiva la transizione difensiva'

Biancoblu ancora fermi al palo, i precedenti sono favorevoli ai sardi

La Vanoli aspetta Sassari, Gresta: 'Decisiva la transizione difensiva'

Coach Gigio Gresta e Paolo Lepore

CREMONA - La Vanoli, ancora ferma al palo, si prepara alla sfida di domenica contro Sassari (due vittorie e una sconfitta). Contro i sardi la tradizione è nettamente sfavorevole per i biancoblu che hanno vinto soltanto uno dei sei incontri fin qui disputati. Secondo coach Gigio Gresta sarà la "transizione difensiva" la chiave della partita.

“Ho chiesto ai ragazzi - dichiara Gresta -  per la prima volta, di cercare il più possibile di controllare il ritmo perché contro Sassari, giocando a difesa schierata possiamo trovare soluzioni, ma al loro attacco non possiamo lasciare nemmeno un centimetro di spazio. Dovremo rallentare e cercare di non farli correre in contropiede. La transizione difensiva sarà la chiave della partita. Anche i nostri lunghi dovranno essere bravi a rientrare velocemente, per questo ho chiesto al nostro numero quattro di non andare a rimbalzo offensivo. Vedo questa partita come la possibilità di far vedere che noi non siamo quelli visti a Brindisi. Per poter vincere dobbiamo migliorare certamente nell’uno contro uno difensivo, dobbiamo aumentare la pressione difensiva e in attacco dobbiamo migliorare le percentuali al tiro, soprattutto nei tanti tiri aperti che riusciamo a prendere”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

 

 

02 Novembre 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000