il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


Vanoli, applausi e lacrime, Biella battuta 87-68

Vanoli, applausi e lacrime, Biella battuta 87-68

Tutta la Vanoli festeggia l'ultima gara di campionato

CREMONA - La Vanoli chiude il suo campionato con una vittoria mai in discussione contro Biella 87-68. La formazione piemontese, retrocessa da tempo, non riesce a tenere il ritmo dei biancoblù con la partita praticamente sempre condotta da Cremona con un vantaggio tra i 15 e i 20 punti. Decisivi Chase (20) e Vitali (18). L'occasione è senza dubbio più propizia per fare festa sugli spalti del PalaRadi. La quarta salvezza di Cremona porta la firma di un gruppo solido compatto che ha ottenuto un risultato straordinario, che nessuno si aspettava sulla carta. Per i padroni di casa in questo momento inizia la vera sfida importante, ovvero quella della sopravvivenza. In questo momento infatti la squadra biancoblù non è certa di poter partecipare al quinto campionato serie A a causa della mancanza di fondi.

VANOLI 87
BIELLA 68
(30-18, 47-36, 64-53).
Vanoli Cremona: Peric 6, Chase 20, Vitali 18, Fontana, Kotti 14, Jackson 15, Belloni 3, Ruini, Johnson 6, Conti 3, Stipanovic ne, Cazzaniga 2. All. Gresta.
Angelico Biella: Jurak 5, Renzi 16, Raspino 8, Laganà 10, Rochestie 12, Mavunga 8, Uglietti 4, Manavella ne, Tsaldaris ne, Slanina 2,BDe Vico 3. All. Cancellieri.
Arbitri: Cerebuch, Martolini e Biggi.
Note: liberi Cremona 28-32, Biella 6-6. Rimbalzi: Cremona 37, Biella 36. Tecnico fischiato Rochestie, poi espulso per proteste. Spettatori 2.900.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

05 Maggio 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000