il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


SALVEZZA MATEMATICA

Vanoli, impresa con Siena
Battuti (81-71) i campioni

Vanoli, impresa con Siena
Battuti (81-71) i campioni
CREMONA - Dopo Milano e Sassari, la Vanoli si prende un altro scalpo importante: la squadra di Gresta domina la Montepaschi Siena negli ultimi 12' e guadagna la salvezza matematica senza passare dal risultato di Biella, peraltro vincente contro Cantù. Che rimane ora l'ultimo tabù di Cremona in serie A, non considerando per ora l'unica gara disputata con Reggio Emilia. Il 33° successo al PalaRadi in serie A vale la quarta salvezza in quattro anni, e quello contro i campioni d'Italia è forse quello più prestigioso raccolto dai biancoblù, che nelle ultime 4 giornata possono far la corsa su Caserta per un 9° posto che rappresenterebbe il miglior piazzamento di sempre. Contro una Siena reduce dalle ultime fatiche d'Eurolega in una settimana sempre lontano dalla Toscana, Cremona è stata brava a restare in partita e prendere la Montepaschi per 'sfinimento': scivolata a -13 nel 1° quarto sotto i colpi di Brown (6-19) senza trovare l'uno contro uno di Peric e con 5 perse sul groppone, la Vanoli ha avuto il merito di rientrare più volte e non naufragare mai, nonostante si tornata nei quarti centrali tre volte vicina alla doppia cifra di svantaggio, col culmine del -9 al 28' (49-58). Da lì ha girato la partita, con un Vitali sontuoso, quasi da tripla doppia (17 punti, 10 rimbalzi e 8 assist, 34 di valutazione) a guidare i compagni verso una vittoria incredibile. Suoi i 7 punti che hanno riaperto il match (59-60 al 30'), prima del 17-0 che, dalla tripla di Moss in poi (59-63), ha steso una Montepaschi sprecona per 12 possessi, tra 9 errori dal campo e 3 perse: dal 76-63 il pubblico ha iniziato a festeggiare una salvezza già realtà ed ora scritta negli annali. 29-1 la valutazione dell'ultimo quarto, dove la Montepaschi ha tirato 2/14 dal campo: questi i numeri di un'altra impresa Vanoli, compiuta senza il proprio americano di punta, Lance Harris, con Jackson e Kotti in rialzo rispetto alle ultime uscite, Johnson lucido (4 assist e 3 recuperi, 0 perse) ed in generale una panchina da 42 punti.
a
VANOLI CREMONA 81
MONTEPASCHI SIENA 71
Vanoli Cremona: Peric 10, Chase 9, Vitali 17, Speronello, Kotti 16, Jackson 14, Belloni ne, Fontana ne, Johnson 5, Conti, Stipanovic 10, Cazzaniga. All. Gresta.
Montepaschi Siena: Brown 28, Eze 8, Carraretto 2, Rasic, Kangur 4, Sanikidze 2, Ress, Ortner 2, Lechthaler ne, Janning 6, Hackett 5, Moss 14. All. Banchi.
Arbitri: Taurino, Sahin, Biggi.
Parziali: 20-23; 34-41; 59-60.
Note: uscito per cinque falli Eze al 36'. Fallo tecnico a Banchi al 37'. Tiri liberi Vanoli 14/19, Montepaschi 12/16. Spettatori 3200 circa.

08 Aprile 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000