il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


La Vanoli aspetta Siena e pensa al colpaccio

La Vanoli aspetta Siena e pensa al colpaccio
CREMONA - Sicuramente la sfida contro i campioni d’Italia ha sempre un fascino particolare. Per la Vanoli ancora di più, visto che questa volta c’è la concreta possibilità di fare il colpo grosso. Infatti al PalaRadi (domenica alle 18.15) arriverà una formazione di grande spessore come Siena ma che sta vivendo un momento di appannamento. Cremona è in grande forma, fisica e mentale, e proverà per la prima volta nella propria storia a battere i toscani, sempre vincitrice nei sette precedenti in serie A.
La Vanoli si presenta all'impegno ancora con due assenze croniche. Non ci sarà Lance Harris, che in settimana si è operato a Pavia per la lacerazione tendinea che si è procurato nella gara di due settimane fa contro Sassari e non ci sarà nemmeno Fabio Ruini, ancora fermo dopo l’infortunio al ginocchio sinistro che lo ha costretto ad un lungo stop.
Siena, dopo la sconfitta di giovedì, in Eurolega, sul campo di Vitoria, è già giunta in città. I toscani sono usciti con onore dalla massima competizione europea per club e vogliono riprendere la propria marcia nel campionato di serie A. Coach Banchi recupererà Daniel Hackett, assente nell’ultima trasferta di Avellino. Oggi la notizia dell’ingaggio da parte della Montepaschi dell’esterno Dionte Christmas, elemento di grande qualità, che ha iniziato la propria stagione con il Cska Mosca di coach Ettore Messina. L’ala americana comunque non sarà in campo a Cremona.

06 Aprile 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000