il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


ATLETICA

Desalu, bene nella staffetta: ma un cambio condanna l'Italia

Nella 4x100 agli Europei di Zurigo l'atleta casalese corre una buona seconda frazione, ma Obou parte in anticipo e non prende il testimone di Marani

Desalu, bene nella staffetta: ma un cambio condanna l'Italia

Desalu intervistato dopo la staffetta (Rai Sport)

ZURIGO - Si chiude con una cocente delusione il primo Europeo assoluto del casalasco Fausto Desalu. In gara nella finale della 4x100, il quartetto azzurro non ha terminato la prova per un’incomprensione all’ultimo cambio. L’avvio degli azzurri è stato buono: Fabio Cerutti allo sparo ha retto l’urto di una concorrenza di alto livello, il passaggio del testimone con Desalu è stato discreto e Fausto ha corso una seconda frazione senza timori reverenziali. Affiancato al francese Lemaitre, Desalu ha fatto corsa parallela, passando il testimone a Diego Marani in ottima posizione. All’ultima curva gli azzurri erano ancora in gara tra il quarto e il quinto posto, non troppo lontani dai francesi poi di bronzo. Ma il patatrac era in agguato sotto forma di una cambio troppo anticipato dell’ultimo frazionista Obou che non ha rispettato i tempi, perdendo la possibilità di ricevere il testimone da Marani.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

 

17 Agosto 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000