il network

Mercoledì 26 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


VOLLEY

Ostiano in paradiso: è B1!

Ostiano vince 3-0 contro Biella e chiude la serie davanti ad un bagno di folla

Ostiano - Biella

Alessandra Vidi della Csv-Rama Ostiano contro Biella

Ci sono notti che nascono apposta per essere riempite dai festeggiamenti, giorni che sembrano non volere finire mai. Quella di ieri è stata la notte della Csv-Rama Ostiano che davanti ad un pubblico straordinario ha schiantato Biella salendo nel paradiso della B1. Un’impresa eroica che vale un poker di promozioni consecutive capaci di portare Ostiano dalla prima divisione alla B1 in quattro anni.
Le padrone di casa provano a fruttare la spinta di un tifo degno della posta in palio e mettono la maschera cattiva. Biella prova a reggere l’urto ma non arriva mai a meno di tre punti di svantaggio tramortita dal muro-difesa biancoblu e dall’efficacia della ricostruzione. Il 20-17 mette qualche brivido ma le ragazze di Magri scappano e chiudono con Frugoni per il 25-18. Biella prova ad uscire dal tunnel all’alba del secondo set mettendo in croce la ricezione di Ostiano e tenendo bene le uscite di Danieli. Il 3-7 è però effimero perchè le ragazze di Magri trovano in Vidi e Barbarini due terminali eccezionali per ribaltare l’inerzia. Il 15-5 di Parziale sembra mettere le padrone di casa al riparo dal rientro ospite ma Biella si spinge sino al 23-22 prima di alzare bandiera bianca sull’uno-due di Barbarini. Le padrone di casa hanno cercato di tenere salda l’inerzia sino all’11-8 nel terzo set ma Biella ha spremuto le energie residue per cercare di prolungare la contesa ed insinuarsi nelle eventuali incertezza altrui. Un attacco spuntato dopo l’altro Ostiano si è trovata sotto, quasi a distanza siderale sul 14-18 ma proprio nel momento più difficile, proprio quando le sicurezze sembravano vacillare, ecco che Ostiano ha estratto l’ennesima impresa dal cilindro. Barbarini ha messo le mani sull’aggancio a quota 22, Frigerio, entrata per Ravera, ha firmato l’ace del sorpasso e Frugoni ha chiuso il discorso mandando in paradiso la Csv-Rama. Oggi il risveglio sarà dolce perchè nonostante quattro promozioni di fila a certe emozioni non ci si abitua mai.

06 Giugno 2018