il network

Lunedì 11 Dicembre 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


VOLLEY A1 FEMMINILE

Pomì, se arrivi seconda la statistica dice Busto (o Monza/Montichiari)

256 possibilità (tenendo conto dei punti) per l'ultimo turno. Busto al 38,3% ma se la Pomì arriva terza salgono le quotazioni di Scandicci.

Scudetto

Il trofeo assegnato ai Campioni d'Italia

CASALMAGGIORE - Armatevi di carta e penna e soprattutto cercate di non perdervi nei meandri delle 256 possibilità (tenendo conto solo dei punti e quindi considerando unitarie le ipotesi di vittorie o sconfitte per 3-0 o 3-1) di modifica della classifica attuale per quanto riguarda le posizioni dal secondo al nono posto che interessano la Pomì Casalmaggiore.

Partiamo dal presupposto che lo scenario della Pomì resta il medesimo, ovvero il secondo posto, in 3 delle 4 ipotesi che si possono verificare a Montichiari; ovvero che la Pomì esca con uno, due o tre punti, nulla cambia in termini di accoppiamento dato che Tirozzi e compagne andrebbero sempre ad incrociare la vincente dello spareggio tra 7° e 10° avendo la certezza di chiudere alle spalle di Conegliano. Parlando in termini percentuali (cominciate ad abituarvi) la Pomì ha il 75% di probabilità di arrivare 2° e dunque questo è lo scenario di gran lunga più credibile. Data questa premessa, incastrare tutti i risultati possibili delle altre tre partite in questione (Novara-Busto; Modena-Bolzano; Scandicci-Firenze) permette di capire chi ha più possibilità di arrivare settimo e, verosimilmente, incrociare la strada della Pomì ai quarti (ammesso che superi una tra Monza, decisamente più probabile, e Montichiari che finirà decima). La percentuale non ammette interpretazioni: la Unet Yamamay Busto Arsizio ha il 43,7% di possibilità di arrivare settima nel caso in cui la Pomì arrivi seconda (seguono a ruota Bolzano con il 25% e Modena col 22%). Questo perchè con lo scontro diretto tra Bolzano e Modena le farfalle di Mencarelli (che vantano un numero di vittorie maggiore rispetto a Bolzano), specie in caso di vittoria con Novara, sarebbero sicure di effettuare un sorpasso ma difficilmente riuscirebbero a scalare due posizioni in classifica. Al contrario, in caso di vittoria piemontese al PalaYamamay lo scenario sarebbe totalmente ribaltato con Modena prima indiziata ad occupare il settimo posto (43,75%) e Bolzano subito a ruota (40.7%) con Busto (9,3%) e Firenze (6.25%) decisamente più lontane.

E se la Pomì arrivasse terza? Servirebbe una sconfitta senza punti a Montichiari ed una vittoria di Novara su Busto. In tal caso l'avversario (senza asterischi dato che arrivando terza incrocerebbe la sesta direttamente ai quarti) più probabile diventerebbe la Savino del Bene Scandicci, sconfitta proprio domenica al PalaRadi. A queste condizioni le ragazze di Beltrami avrebbero infatti il 43,7% di possibilità di arrivare seste mentre Bolzano avrebbe il 31,3% e Modena il 25% (esclusa dunque l'ipotesi Busto in caso di arrivo al terzo posto).

Ricapitolando e mettendo tutto nel calderone, sulla base dei 256 risultati possibili Busto resta l'avversario più credibile (38,3%) con  Bolzano staccata (25,8%) e Modena subito dietro (22,2%) mentre Scandicci (11%) e Firenze (2,7%) restano ipotesi decisamente meno percorribili.

Gli scenari sono tracciati ma la statistica, si sa, è una scienza inesatta se applicata allo sport. Anche se credere al fatto che negli anni dispari non vinca lo scudetto chi parte dal primo posto in griglia non sarebbe affatto male...

21 Marzo 2017