il network

Domenica 18 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Sabato 15 settembre scatta l'Effetto Domino tra corso Campi e corso Garibaldi

Dalle 16.30 un gruppo di ballerini si muoverà sulla scia di un’onda di musica

Sabato 15 settembre scatta l'effetto domino tra corso Campi e corso Garibaldi

dal 15/09/2018

al 15/09/2018

Aggiungi al calendario http://www.laprovinciacr.it/musica/appuntamenti/204461/sabato-15-settembre-scatta-l-effetto-domino-tra-corso-campi-e-corso-garibaldi.html 18/11/2018 13:12:05 18/11/2018 13:12:05 40 Sabato 15 settembre scatta l'Effetto Domino tra corso Campi e corso Garibaldi Corso Campi, 26100 Cremona CR, Italia false DD/MM/YYYY

CREMONA - Un altro evento che ha come filo conduttore l’omaggio a Mina in occasione del 60° della sua strepitosa carriera. Si tratta di Effetto Domino, in programma sabato 15 settembre, dalle 16.30, in corso Campi e corso Garibaldi. Gli allievi di CremonaDance&co e del Centro Danza Vitien di Casalmaggiore animeranno quest'onda che, con un effetto domino, darà vita ad una suggestiva coreografia. L’evento è ideato e diretto da Elena Cacciatori e Renato Arisi e coordinato dallo staff tecnico CremonaDance&co-Vitien.

Proprio come in un gigantesco domino umano, la coreografia partirà dall’inizio di corso Campi e si snoderà lungo tutta la via fino ad arrivare per il gran finale in corso Garibaldi. Le tessere del domino altro non sono che gruppi di ballerini, schierati come pedine e pronti a animarsi sulla scia di quest’onda di musica ed energia che riempie gli occhi di chi guarda e il cuore di chi danza.

I ballerini abbracciano tutte le fasce d’età e si cimenteranno nei più svariati stili di danza, dal classico al reggaeton, dalla break dance ai balli caraibici, dal modern jazz, alla videodance, passando per l'hip hop, per approdare all'aeroshock e al rock acrobatico. Vi saranno coreografie che si ispireranno a brani della grande Mina in linea con l’iniziativa Cremona Canta Mina che prosegue sino alla fine dell’anno.

Il pubblico potrà muoversi e camminare lungo i marciapiedi per seguire il flusso di danza che vedrà protagonista una formazione dopo l’altra, tra ritmo, coinvolgimento e gioia di danzare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO