il network

Domenica 04 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


Via Bella Rocca va all’attacco

Via Bella Rocca va all’attacco

Dopo le ultime decisioni prese dalla Sua giunta che hanno , di fatto, trasformato via Gaetano Tibaldi in una via privata Le propongo di cambiarne il nome in ‘Via Eremo Felice’.
Non me ne vorrà il nostro eroe risorgimentale Gaetano, ma sono convinto che anche lui, abituato al clangore delle battaglie , preferirebbe essere collocato in una via un po’ più movimentata. In un articolo pubblicato dal Giornale la Provincia in data 9 Maggio 2015, dopo alcune considerazioni relative agli ‘agenti della polizia locale mobilitati per i controlli’, al traffico indirizzato tutto verso le vie Belfuso e Bella Rocca e agli ulteriori disagi inferti agli abitanti delle due vie si legge: ‘Ovviamente, ricorda la Manfredini, da Piazza Marconi bisogna pur uscire’.
Dopo tale affermazione mi viene spontanea la domanda : ma se è tanto difficoltoso uscire da Piazza Marconi perché avete chiuso Via Tibaldi?
Le suggerisco, inoltre, signor Sindaco, per equità e coerenza decisionale, di chiudere al traffico anche Via Belfuso e via Bella Rocca (in direzione Via Cadore) convogliando il traffico in uscita dalla piazza sempre in Via Bella Rocca ma in direzione della strettoia verso Piazza Sant’Angelo.
Anche con questa soluzione l’ obiettivo di incanalare tutto il traffico in uscita dalla piazza verso una via Bella Rocca sarebbe raggiunto. Ora abbandonando le facezie Le sarò grato se vorrà e potrà renderci edotti sulle ragioni che hanno determinato la decisione riguardante Via G. Tibaldi.
Ho usato il plurale nella frase precedente perché mi sono consultato con altri abitanti della zona (mi risulta anche che qualcuno Le abbia già evidenziato il caso) ma nessuno è riuscito a comprendere i razionali della scelta.
In attesa di una Sua cortese replica esplicativa cercherò di astenermi dal fare altre considerazioni e dal darmi, da solo, le risposte.
I miei più distinti saluti
Giorgio Bacciocchi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000