il network

Domenica 19 Novembre 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


La vita di Agapitu, detto "Matoforu", il contastorie di Thilipirches, in Barbagia: il venditore di metafore

Il venditore di metafore - Salvatore Niffoi

Il venditore di metafore  - Salvatore Niffoi

genere letture

Autore: Salvatore Niffoi           Editore: Giunti       Pagg.: 192          Prezzo: € 18,00

Aggiungi al calendario http://www.laprovinciacr.it/cultura/cultura/180689/il-venditore-di-metafore-salvatore-niffoi.html 19/11/2017 19:10:20 19/11/2017 19:10:20 40 Il venditore di metafore - Salvatore Niffoi Autore: Salvatore Niffoi           Editore: Giunti       Pagg.: 192          Prezzo: € 18,00 false DD/MM/YYYY

Dalla sua nascita avvolta nel mistero, fino a quando, oramai adulto e tra i pochi sopravvissuti alla Grande Carestia che ha colpito il suo paese, decide di vivere raccontando le vite degli altri. Il romanzo è l'insieme di tutte queste vite: quella del becchino, del nano, di Giovanna Garofano, dell'inventore della macchina cancellapeccati, dell'aggiustaossa e del mai cresciuto... Matoforu racconta sulla piazza o davanti al sagrato di un paese che cambia ad ogni racconto. Eppure, pur essendo coinvolto da queste esistenze comuni e prodigiose, il lettore si appassiona anche alla vita di colui che narra, dall'incontro col cane che lo accompagna nel corso dei suoi viaggi, ai carabinieri che lo minacciano e gli impongono di smettere di fare il contastorie perché disturba l'ordine pubblico, ai mesi trascorsi nascosto in una grotta come un latitante, all'amore per Anzelina la contadora, la donna con la quale trascorrerà il tempo che gli è rimasto da vivere...

La lingua di Salvatore Niffoi è qualcosa di provvidenziale, di poetico e di sfrontato al contempo. Policroma come il vento che spazza la geografia del Supramonte. L’iconico armamentario di un contastorie, qualcosa di diverso e di più dell’usuale cantastorie: fuori la cronaca e dentro l’epos. Epos quanto ne vuoi, a bizzeffe. L’epos che frastaglia e inturgidisce il quotidiano di una Sardegna-mondo. Una Sardegna marquesiana, neo-Macondo, qui e altrove, realista-magica, affamata, ancorata alla sua storia, dove il riso amaro confina col fantastico, il grottesco nel “cinema in diretta”, nella paura dei topi, nel cielo e mare a perdere, in vampe sentimentali, nitori di nero-roccia e aria da apocalisse. Agapitu Vasoleddu - detto Matoforu - è un Omero con la berritta, un incantatore di gente, attraversatore di tempo e città. Ogni volta la stessa scena: monta sul minuscolo sgabello di sughero, si leva il copricapo, si segna col segno della croce e comincia a raccontare.

Il venditore di metafore” è un libro roboante e poetico che conferma Salvatore Niffoi come narratore-aedo di grandi capacità suggestive.