il network

Martedì 18 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA. VENERDI' 20 APRILE ALLE 16,30

Elisa Palazzi parla di 'Cambiamenti climatici'

Si conclude il ciclo di incontri 'Tra scienza e fantascienza'

Elisa Palazzi parla di 'Cambiamenti climatici'

dal 20/04/2018

al 20/04/2018

Aggiungi al calendario http://www.laprovinciacr.it/cultura/cultura-e-spettacoli/193627/elisa-palazzi-parla-di-cambiamenti-climatici.html 18/09/2018 21:36:09 18/09/2018 21:36:09 40 Elisa Palazzi parla di 'Cambiamenti climatici' false DD/MM/YYYY

CREMONA - Si conclude venerdì 20 aprile 2018 alle 16,30 in Sala Puerari il ciclo di incontri dal titolo Tra scienza e fantascienza organizzato dall'associazione Gli ex dell’Aselli. Il tema è di particolare interesse e attualità non solo per gli scienziati ma per tutti gli abitanti del pianeta Terra; si parla infatti di Cambiamenti climatici, di cosa sappiamo del passato e di cosa ci aspettiamo per il futuro.

“La sfida del cambiamento climatico e ciò che facciamo per affrontarla definirà noi, la nostra era e, in ultima istanza, l'impronta globale che lasceremo”, ha detto l'ex segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon nel 2007.

Il clima della terra cambia ed è sempre cambiato. Tuttavia, l’aumento di temperatura dell’ultimo secolo, sia per la rapidità con cui sta avvenendo sia per le sue cause, rappresenta un’eccezione nella storia del pianeta. Quali sono le conseguenze già osservate dell’aumento di temperatura? E’ possibile, utilizzando modelli numerici, elaborare scenari futuri di evoluzione del clima che prevedono un ulteriore aumento della temperatura globale e identificano aree particolarmente vulnerabili. Quale è il grado di affidabilità di queste proiezioni? Quel che è certo è che dal 1950 il riscaldamento corre e le nostre società dovranno imparare a correre a loro volta abbastanza in fretta per stare dietro ai cambiamenti in corso e attesi.

La relatrice Elisa Palazzi, docente di fisica del clima all’università di Torino, è ricercatrice presso l’Istituto di Scienze dell’Atmosfera e del Clima del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-ISAC) di Torino e lavora allo studio del sistema climatico ed ai processi Terra-Sistema, con particolare attenzione all’attuale e futura evoluzione del ciclo delle acque nelle regioni montane, col principale obiettivo di comprendere come gli ecosistemi montani possono cambiare a seconda di diversi scenari di cambiamento climatico e quali possono essere le conseguenze per le società a valle.