il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione


Aliens vs. Pinball - PC Steam

Aliens vs. Pinball - PC Steam
Simone Marcocchi

Simone Marcocchi

Biografia Atterrato su questo mondo, con in mano un joystick collegato ad un Commodore 64, Simone Marcocchi prova a leggere la vita attraverso la passione per i videogiochi, il cinema e le tecnologie. Attualmente si occupa di marketing IT e web, ha collaborato con la testata Eurogamer.it, si è occupato di tecnologia per la rivista V+ e collabora con Multiplayer.it LinkedIn: /simonemarcocchimedia Twitter: @SimoneMarcocchi

tutti i post dell'autore

Calendario dei post

L’alieno di Rambaldi torna in forma videoludica… no, non è E.T. e non è sicuramente tenero, anzi vi vuole uccidere in tanti modi diversi e li vedremo nella trilogia di tavole firmata Zen Studios.

Tre tavole ricche d’azione con l’iconico Alien e il brand che ruota intorno allo xenomorfo che cerca di debellare la razza umana, per quanto ne abbia tratto le sue origini, anche se in modo involontario. Ritorna infatti Ellen Riplay e il suo vetusto taglio di capelli in “Aliens”, il primo diorama che ci viene riproposto. Si combatte ancora contro la regina e i mostri escono ancora dalle “fottute pareti”, anzi vi capiterà addirittura di vedere un assalto degli stessi che vi verranno addosso. Si viaggia ancora con lo scomodo mezzo di trasporto che curva malissimo, post atterraggio e la nostra eroina sfrutterà il lanciafiamme anche sulla sfera di metallo.


Nel secondo mondo di gioco è protagonista “Alien vs. Predator” con il suo fumetto, che ha reso celebre la saga, ma anche le zone da cui è stato tratto il film in cui abbiamo potuto “ammirare” anche Roul Bova. Questa volta avremo la prova di come ci si sente ad essere dei Predator, con la loro vista calorica che tramuta il piano di gioco o il mimetismo che nasconde anche le “alette” o meglio le rende trasparenti ma comunque sempre ben utilizzabili.


La terza regione si basa sul videogame “Alien Isolation”, l’unico che ricordi di aver amato da impazzire e decisamente ben fatto e adeso ad un potenziale seguito delle pellicole originali. Questa volta dovremo infilarci nei canali d’aerazione, sparare ai sintetici -magari meglio se alle spalle- e trovare la via più sicura, prima che il maledetto Alien ci trovi e ci faccia a fettine. Tavolo molto più tecnico ma comunque divertente, obbligo di avere una grande precisione e rapidità o il gameover arriverà molto rapidamente, ma forse quella che alla lunga potrebbe dare più soddisfazione


Se volete gustarvi una bella anteprima di gioco cliccate qui.


CONSIDERAZIONI FINALI
Non lasciate sullo store tre tavoli che si andranno ad aggiungere alla vostra corposa collezione. Lo stile, gli ambienti, i suoni, ed ogni aspetto tecnico è stato riprodotto fedelmente. Non c’è la paura, ma resto il divertimento, quindi il 26 aprile non lasciatevi sfuggire questa offerta.

22 Aprile 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000