il network

Mercoledì 21 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione


ArteTotale MorandiTappeti Presenta: Usama Alnassar “Tracce d’armonia”

ArteTotale MorandiTappeti Presenta: Usama Alnassar “Tracce d’armonia”

Calendario dei post

Artista Siriano conosciuto in tutta Europa per aver saputo trasmettere con le proprie opere lo stato d’animo di chi si trova nella condizione di migrante.

Dice di se

 

Essere nato in un gruppo di minoranza in Siria non è poi così speciale, eccetto per il fatto di imparare a vedere e riconoscere più tonalità di colori tra il bianco e il nero. Nel senso delle delicate relazioni con gli altri…….”Alnassar

 

STANDING-WOMAN

STANDING-WOMAN

 

Fortemente voluto da Artetotale non solo per essere un artista profondo, eclettico e poliedrico ma in quanto le sue opere permettono alla galleria di trattare il tema della verità nell’arte ed il suo valore sociale.

V4

V4

 

L’arte di Osama  esprime una grande umanità che l’intreccio di culture millenarie, depositate nel profondo del suo intimo, fa affiorare sotto forma di sculture, tele, composizioni.

FUSION 2 60x50  cm

FUSION 2 60×50 cm

 

Ormai da un anno in Siria si sfogano le tensioni di gruppi di potere economico i mas media vogliono farci percepire questi scontri come se fossero di natura culturale- religiosa, ma l’arte ci racconta una storia completamente diversa, ci parla dell’armonia e della bellezza delle quali la commistione e la fusione di culture diverse ci fanno dono.

Cavallo

Cavallo

Usama Alnassar più volte intervistato da diverse testate internazionali, ci racconta la sua esperienza di uomo e di profugo perseguitato per motivi religiosi.

V.XXXIII----Marmo-di-Carrara

V.XXXIII—-Marmo-di-Carrara

I decori degli indumenti delle sue donne ed anche della sua Donna per eccellenza, (Maria), pur ricordando iconografie cristiane si sviluppano con l’armonia di scritture cufiche. Le sue teste contrapposte, raccontano ogni volta una storia diversa, ora ci parlano di scontri, ora di profondo amore.

Icona di Donna

Icona di Donna
Marmo statuario

Nelle opere più recenti le teste non sono bloccate in una posizione ma ruotano ed assumono differenti espressioni in base alla posizione; a tratti sono un uomo ed una donna che si confortano teneramente, in altri momenti invece si ignorano e sembra che ci dicano: ognuno per la propria strada. I volti affogati nei blocchi di marmo quasi mai stanno a significare la donna oppressa e costretta nel velo ed affogata nella pesantezza della tradizione; molto più spesso ci parlano dello stesso Alnassar che si chiude e protegge da chi vuole usare la sua arte, che non vuole rispondere alle domande le cui risposte non stanno nel pensiero ma nel DNA.

 

V.-II---Marmo-di-Carrara-(P

V.-II—Marmo-di-Carrara-(P

 

La galleria vuole riaffermare il valore sociale dell’arte che riesce ad esprimersi attraverso la rappresentazione della realtà.

Gli artisti proposti da Artetotale siano essi figurativi od informali ci parlano, si esprimono attraverso le loro opere, anzi la maggior parte delle volte gridano.

Frank Breidebruk urla alla luna, Daniela Marchetti dipinge realtà che si palesano nel raffronto di opposti estremi, Kostya Lupanov dipinge l’anima delle persone, kenji Takahashi si lancia nell’impresa impossibile di cucire il marmo.

In questa mostra dal titolo: “Tracce d’armonia” con i suoi dipinti e le sue sculture Alnassar palesa i contrasti e le congruenze, i contrasti esprimono le tensioni tra uomo e donna mentre l’armonia dei segni, che trasudano bellezza, ci parlano di tradizioni millenarie di culture e religioni che si sovrappongono, si stratificano ed armonizzano come ormai sono armonizzate nel Suo animo più profondo. 

15 Settembre 2015