il network

Lunedì 16 Luglio 2018

Altre notizie da questa sezione


L'ETOLOGO DI PROVINCIA

Flash Post - Manco i Maiali!

Flash Post - Manco i Maiali!
di provincia L'etologo

di provincia L'etologo

Biografia

Il Regno degli animali ha suscitato, nel corso del tempo, un grande interesse nell'animo umano. Dai tempi di Aristotele fino a quelli più recenti di Lorenz, questi esseri viventi sono stati studiati e analizzati grazie al gran numero di ore spese nella loro osservazione. Da queste analisi si  sviluppata un altra disciplina, l'etologia o studio del comportamento animale, che ha fatto luce sull'evoluzione del comportamento umano e non.

Questo blog tratta del comportamento animale, con articoli che permettono di riflettere sulle azioni e sulle possibili emozioni di queste fantastiche creature viventi che chiamiamo semplicemente "animali".

tutti i post dell'autore

Calendario dei post

La motivazione di un animale è rappresentata da quanto vuole intensamente una cosa e quanto è disposto a sopportare per ottenerla. Arey (1992) in un suo esperimento ha posto delle scrofe gravide in una stanza centrale, dove ai lati vi erano due porte che si potevano aprire solo dopo un numero determianto di tocchi dati con il muso. Una stanza portava al cibo, l'altra a della paglia. Le scrofe gravide hanno bisogno della paglia per fabbricare il nido dove partoriranno. A due giorni dal parto le scrofe erano disposte più ad aprire la porta del cibo (11,4 volte al giorno) che quella della paglia (2,6 volte al giorno), aprire una porta costava alle scrofe 300 tocchi di muso. Il giorno prima del parto la loro motivazione per la paglia sembrò aumentare eccezionalmente! Esse entravano nella camera della paglia quasi altrettanto spesso che in quella del cibo (circa 17 volte).

Questo dimostra che il giorno prima del parto questi animali hanno bisogno della paglia quanto del cibo, e che sarebbe crudele non fargliela avere. La triste realtà insegna che in molti allevamenti le scrofe devono partorire in bugicattoli spogli e sul pavimento nudo, cioè in una realtà completamente diversa alle loro esigenze. Lasciare morire di fame una scrofa o lasciarla senza paglia poco prima del parto, se confrontiamo la realtà con l'esperimento riportato, provoca gli stessi danni emotivi.

16 Febbraio 2016