il network

Domenica 23 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione


DA GRIGIOROSSO

La Cremonese a braccetto con le big

La Cremonese a braccetto con le big

Calendario dei post

Se diciamo che la Cremonese è a un punto dalla promozione in serie A stiamo tenendo un profilo troppo alto? Si tratta di un dato di fatto, non di una previsione ed è un dato contingente che oggi non fa assolutamente testo se non per qualche considerazione d'attualità. Chissà per quanto tempo infatti la squadra grigiorossa riuscirà a mantenere questo passo, per cui la parole d'ordine rimane la stessa: vivere alla giornata per muovere la classifica costantemente.

A forza di muoverla però, la Cremonese oggi sta fra le big del campionato. E le big restano sempre quelle: Palermo, Frosinone, Empoli e Bari. Con una piccola differenza: domenica allo Zini arriverà il Palermo e questo match ha già un sapore diverso. Non sarà la sfida tra Cenerentola e la regina, l'incrocio fra la matricola e la super favorita, ma un vero testa a testa che nessuno ha intenzione di sottovalutare. A dirlo è l'atteggiamento dello stesso Palermo che a questa trasferta si sta preparando da giorni a forza di lettere per avere i propri nazionali. Nestorovski e Chochev saranno della contesa con grande sollievo del tecnico Tedino che conosce bene la Cremonese e sa che troverà uno Zini ancora imbattuto.

Dire che sarà scontro al vertice è peccare di modestia? No, perché la Cremonese ha indossato gli abiti giusti per partecipare al gran ballo ed è un piacere essere lì, tra le big, perché quello che conta è sentirsi dentro semplicemente la Cremonese che insegue la salvezza, quello che distingue i grigiorossi è la dimensione di una neo promossa che vuole fare il suo con orgoglio, dignità e tanto sacrificio. Fino a quando resteremo in alta quota non si sa e fino a dove si potrà arrivare non si può dire, ma in questo momento Cremonese-Palermo può essere legittimamente letta come big match del 14° turno di campionato.

Contro il Foggia, la Cremonese ha ribadito di meritare questa posizione che la avvicina (profilo basso) sempre più alla quota salvezza. Forse la squadra di Tesser incassa troppi gol, ma avete dato uno sguardo agli altri campi? Quando piovono più di 20 reti per ogni giornata, la Cremonese rientra nella media di un campionato entusiasmante e spettacolare. Solo che la Cremonese di gol ne sa fare tanti e muove la classifica. E soprattutto si sta specializzando in rimonte.

05 Novembre 2017