il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero


DA GRIGIOROSSO

E' di nuovo "tempo di volare"

E' di nuovo "tempo di volare"
Ivan Ghigi

Ivan Ghigi

Biografia

tutti i post dell'autore

Calendario dei post

Sono cresciuto sulle note di 'Samba grigiorossa', il primo inno dedicato alla Cremonese che ho ascoltato. Mi sono perso 'Cremonese superstar' (primi anni '80) ma adesso è solo 'Tempo di volare'. Quello dei Diskorario è il pezzo forte del momento, o quanto meno è tornato ad esserlo.

La Cremonese di Attilio Tesser ha rispettato le promesse: dopo il pareggio a Viterbo erano già uscite allo scoperto le prime critiche (pessimiste), i primi mugugni, i primi lamenti di chi si sentiva un po' preso in giro per l'ennesima volta. La quota abbonati d'altronde ne era un segno tangibile. Tesser aveva chiesto dieci giornate prima di giudicare, un arco di tempo che si è rivelato utile e fondamentale. Ad accrescere la fiducia prima di tutto, a costruire una classifica da leader in secondo luogo. Dopo un pareggio e cinque vittorie consecutive, la Cremonese ha ridotto a 3 i punti di distacco dalla capolista Alessandria. Uno andrebbe subito a rimuginare sul derby perso, a quei tre punti che oggi varrebbero la vetta, ma ormai è acqua passata (per la classifica, non per i cuori grigiorossi) e quello che conta è rivedere una Cremonese finalmente tornata al 'tempo di volare'.

Il passo dei grigiorossi non solo tiene l'Alessandria sotto tiro, ma ha staccato ulteriormente le inseguitrici. Il campionato ha ancora in serbo sorprese perché Como, Livorno e Arezzo sono squadre attrezzate anche se peccano di continuità di risultati. La classifica ormai ha marcato chiaramente i valori delle squadre. Chi ha pochi punti oggi vuol dire che ha una rosa poco attrezzata per il girone. Lo si è visto contro Tuttocuoio e Pontedera. Ciò non rende facile le gare perché come dice Tesser senza l'approccio giusto tutto diventa difficile, ma se la Cremonese mentalmente affronta ogni gara in modo determinato i valori sul campo escono allo scoperto.

E' ritornato il 'tempo di volare', la strada è lunga ma quel velo di pessimismo dopo il pari di Viterbo e il ko nel derby sembra sia meno soffocante. Forse è latente ma a questo punto sarebbe solo deleterio. Dopo tante dimostrazioni di forza da parte dei grigiorossi, occorre solo massimo sostegno. Diskorario a massimo volume!!!

07 Novembre 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000