il network

Sabato 22 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione


STRADINOI

Storie, opinioni ed esperienze sotto il Torrazzo: il blog cambia volto

Storie, opinioni ed esperienze sotto il Torrazzo: il blog cambia volto

Il logo è stato realizzato da tre studenti del liceo Aselli: Matteo Capelli, Matteo Tonani e Virginia Fiamenti

Calendario dei post

Era settembre 2014 quando nasceva il blog ‘Tech&Young’ sul sito del quotidiano ‘La Provincia’. Un trampolino di lancio per mettere a fuoco il mondo dei giovani e della tecnologia, ospitando le testimonianze di tanti ragazzi e ragazze che si sono messi in gioco senza il timore di nascondersi dietro l’anonimato. Una prospettiva nuova e a tratti insolita, dove erano proprio i giovani a commentare le notizie pungenti della cronaca nazionale. Una sorta di ‘terza dimensione’ della notizia, dal caso della discoteca ‘Cocoricò’ all’attacco terroristico alla redazione del giornale satirico francese ‘Charlie Hebdo’. La dimostrazione inequivocabile che anche gli adolescenti sanno ‘metterci la faccia’ e farsi sentire. Uno slogan contro le etichette, contro chi definisce gli adolescenti ‘bamboccioni’ sulle spalle di mamma e papà.

Dopo più di due anni, il blog cambia volto - ora si chiama 'STRADInoi' - arricchendosi di nuovi contenuti e scommettendo di nuovo su quella prospettiva che non cerca notizie, ma opinioni a cui dar voce. Si darà spazio ai giovani, come è stato fatto (tra alti e bassi) in questi due anni. Ma ci sarà spazio anche per molto di più. A riempire le pagine di questa sezione del sito ci saranno le storie di tanti cremonesi che sceglieranno di raccontarsi. La fotografia di un’esperienza particolare, di un progetto che ha lasciato il segno, o di un’esperienza vissuta, da condividere con i lettori. Non si tralascerà il commento, come è nello stile di ogni blog, con il coinvolgimento dei giovani lettori, che saranno chiamati un’altra volta a farsi sentire e a esprimere la propria opinione sui fatti più ‘caldi’ della cronaca mondiale e locale.

In tutto ciò si cercherà di fare luce alla nascita di una sottorubrica sperimentata qualche mese fa, che farà la propria comparsa più spesso tra le pubblicazioni del blog: il diario di viaggio. Un’occasione per seguire, giorno dopo giorno, quelle esperienze significative che coinvolgeranno ragazzi e ragazze, fra scuole, oratori o centri estivi. In questo senso sarà determinante l’aiuto dei lettori. L’indirizzo mail enricogalletti7@gmail.com sarà a completa disposizione per inviare suggerimenti, consigli o spunti per nuove pubblicazioni.

Insomma, più contenuti per tutti a partire dalle prossime pubblicazioni, con la prerogativa di essere sempre ‘a caccia’ di nuove storie da raccontare e di nuove esperienze ‘vissute’ da far vivere ai lettori.

28 Ottobre 2016