il network

Lunedì 19 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione


Cremona nel Mondo

Nel centro di Dallas si mangia al "Ristorante Cremona"

Nel centro di Dallas si mangia al "Ristorante Cremona"

Calendario dei post

A chi non piacerebbe, gusti a parte, una cena a base di tortellini Cremona, con lasagne Cremona, una combinazione Cremona (composta da cannelloni e manicotti ai formaggi) senza dimenticarsi le fettuccine Cremona? In alternativa si potrebbe condividere con i commensali i gnocchi Cremona, le linguine Cremona con gamberetti e salsa Alfredo, il pollo Cremona e le scaloppine di vitello Cremona con funghi saltati, peperoni rossi e crema di vodka. Per chiudere un cappuccino sempre e rigorosamente Cremona.

Siamo a Cremona, se non è chiaro, ma non esattamente dove trovarono i natali Stradivari e Monteverdi, ma a qualche migliaio di kilometri di distanza, ovvero nel centro di Dallas nel Texas. Il luogo deputato per i golosi texani è il Ristorante Cremona, da 40 anni uno dei punti fermi della ristorazione nella cittadina del profondo sud americano, tanto da essere considerato una piccola isola stile “Little Italy” della capitale texana. Fondato nel 1977 nella McKinney Avenue da Antony Petrocchi, figlio nato negli Stati Uniti da immigrati del primo dopoguerra, nel giugno del 2008 andò a fuoco a causa di un cortocircuito durante un fortissimo temporale, venne subito ricostruito al 2704 di Worthington Avenue, nella zona centrale della città, ed ora è gestito David Drekaj in collaborazione con la nipote di Antony, Silvia.

Stante alle cronache, risulta essere tra i ristoranti più frequentati della zona, forte della tipicità dei piatti e del continuo rinnovo delle specialità. “La famiglia Petrocchi diede il nome Cremona al ristorante per la passione che il mio bisnonno aveva per i violini e la musica – afferma Silvia – il nome fa subito capire che si tratta di un ristorante italiano e questo è sempre molto importante per noi e per la mostra clientela, perché siamo molto legati alle tradizioni culinarie italiane, la nostra specialità sono i piatti a base di pasta”. Le tradizioni culinarie italiane qui vengono rispettate anche nella musica diffusa che va da Frank Sinatra a Mario del Monaco, ma naturalmente non si può pensare che le linguine con i gamberetti siano esattamente un piatto tipicamente cremonese, mentre altri piatti, di certo, sono più vicini alle tipicità alimentari della città del Torrazzo.

Per i più golosi vi sono decine di piatti che spaziano dalla pasta alle carni, dalle insalate alle specialità di pesce e ai dolci, fino alla pizza e al pollo, il tutto servito con infiniti tipi di salse e le cosiddette “personalizzazioni” ovvero la possibilità di inserire in un piatto gamberetti, palline di carne, salse varie, funghi, pomodori, creme o altro, il tutto per venire incontro alle esigenze sempre più sofisticate della clientela. Se vi dovesse capitare di passare da Dallas passate da questo angolo di Cremona immerso tra il cibo e la musica italiana e il famoso patio estivo, così come se vi capitasse di fare un salto alla Pasticceria Cremona di Atene.

mbragazzi@yahoo.com

24 Luglio 2017