il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione


Zen Pinball: Super League Football: DLC

Uno stadio tutto per noi...

Uno stadio tutto per noi...

Simone Marcocchi

Simone Marcocchi

Biografia Atterrato su questo mondo, con in mano un joystick collegato ad un Commodore 64, Simone Marcocchi prova a leggere la vita attraverso la passione per i videogiochi, il cinema e le tecnologie. Attualmente si occupa di marketing IT e web, ha collaborato con la testata Eurogamer.it, si è occupato di tecnologia per la rivista V+ e collabora con Multiplayer.it LinkedIn: /simonemarcocchimedia Twitter: @SimoneMarcocchi

tutti i post dell'autore

Calendario dei post

Sapete tutti quanto sia negato per il calcio (e quanto poco mi piaccia), comprese le declinazioni videoludiche… ma ho fatto un’eccezione per la variante pinball… e ne sono uscito soddisfatto.

 

Nonostante per ovvie ragioni questa sia una recensione in pillole, sappiate che questo DLC (o singolo tavolo che dir si voglia), che si va ad aggiungere al complesso e sfaccettato mondo della serie Zen Pinball, potrebbe invogliare anche chi, come me, non ama molto lo sport nazionale. Nonostante sia un flipper, Super League Football si presenta come una vera e propria riproduzione calcistica. Avremo infatti simulato il primo e il secondo tempo (che correranno molto più rapidamente del timer standard, come avviene per le demo di FIFA), ma soprattutto questa è una tavola particolarmente tecnica (sono le mie preferite) e colpire a casaccio potrebbe essere molto pericoloso… anzi un autogol.


Giocare male infatti farà innescare una musica che permetterà ai vostri avversari (virtuali) di poter infilare nella vostra rete un gol, salvo che voi non riusciate a riprendere possesso di palla attraverso la vostra precisione entro breve tempo (che introduce una certa tensione nel gioco). Naturalmente sono stati riprodotti anche i falli, i rigori, ma soprattutto se riuscirete a dimostrare di poter eseguire dei passaggi tra i giocatori, si attiverà uno speciale timer combo che esaurirà i giocatori dalla porta avversaria e nel momento in cui vi sarete inseriti nella plancia secondaria che vi permette di accedere alla porta potrete, tramite un rapido colpo delle alette, effettuare a vostra volta un “gollonzo”.


Grande importanza alla maglia di appartenenza, all’inizio potremo scegliere con quale squadra poter iniziare la nostra avventura sportiva (Juventus tutta la vita… e nessuno ci regala rigori!) e avremo anche la moscotte in campo che esalterà il tifo, oltre al fatto che sarà proprio il giocatore della vostra squadra del cuore a lanciare la sfera metallica (“vestita” come un pallone per l’occasione) e tentare di bruciare subito il primo “trick” milionario con un colpo ben assestato… ma non vi dico di più!


NEXT STEP….

Sappiate che presto arriverà una nuova infornata di tavole a tema Star Wars (sì, io sono già andato in brodo di giuggiole) e tra queste una in modo particolare riguarderà da vicino il cacciatore di taglie più famoso della galassia, ovvero Han Solo… ma non voglio anticiparvi di più.

29 Marzo 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000