il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione


Dungeon hunter alliance su mac, uno dei migliori titoli Diablo like

Dungeon hunter alliance su mac, uno dei migliori titoli Diablo like

Dungeon hunter alliance

Simone Marcocchi

Simone Marcocchi

Biografia Atterrato su questo mondo, con in mano un joystick collegato ad un Commodore 64, Simone Marcocchi prova a leggere la vita attraverso la passione per i videogiochi, il cinema e le tecnologie. Attualmente si occupa di marketing IT e web, ha collaborato con la testata Eurogamer.it, si è occupato di tecnologia per la rivista V+ e collabora con Multiplayer.it LinkedIn: /simonemarcocchimedia Twitter: @SimoneMarcocchi

tutti i post dell'autore

Calendario dei post

Se amate Diablo al punto da riconoscerlo come il re degli hack’n slash, se avete avuto modo di giocare a Torchlight ed ammirare così uno dei cloni meglio riusciti, allora non potrete resistere all’incarnazione, nata su mobile, del miglior titolo iOS che ricordi le meccaniche del gioco Blizzard ovvero Dungeon Hunter Alliance.


Dalla primissima uscita ne è sorta una mini-saga con vari esperimenti ma quello che meglio di tutti è riuscito nel modo ottimale, tanto da essere sbarcato anche su console, è appunto Dungeon Hunter Alliance. La caratteristica principale che rende questo gioco irresistibile è la sua semplicità nel muoversi tra i dungeon ma soprattutto una produzione degna di nota, alla sua uscita, tanto da aver ricevuto numerosi elogi dalla critica e dal pubblico proprio per una qualità generale ben superiore alla media. E’ infatti apparso sia su mobile che su console, per poi approdare anche sullo store di casa Apple (rivolto al mercato desktop).


Con gli anni il titolo non ha perso il suo smalto ma anzi è diventato, a due anni dal rilascio su App Store, uno dei più acquistati titoli nel suo genere, nel caso foste interessati potrete andare direttamente qui. Questa tipologia di titolo action vi darà modo di affrontare i mostri di vari livelli sia in solitario che in multiplayer con gli amici.


I 4 eroi da poter scegliere ricalcano quelli tipici dei titoli ad ambientazione fantasy, ma la buona varietà degli ambienti vi spingerà sempre a voler scoprire cosa si trova dietro l’angolo… e magari a voler provare più personaggi per capire quanto sarebbe stato diverso affrontare ogni singolo capitolo.


Anche in questo caso, come avvenuto per Asphalt 6, i requisiti di questo titolo sono praticamente inesistenti, ma troverete che gli effetti di luce e le magie sono davvero potenti e divertenti da padroneggiare e la resa finale sarà gradevole. Se quindi in singolo vi divertirà per ore, in compagnia il tempo che trascorrerete potrebbe essere ampliato notevolmente, se poi siete degli irriducibili degli hack’n slash allora deve essere vostro!

20 Settembre 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000