il network

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione


DA GRIGIOROSSO

Cremonese, a Meda scegli da che parte stare

Una giornata da sfruttare

Formiconi e Forte

Formiconi e Forte

Ivan Ghigi

Ivan Ghigi

Biografia

tutti i post dell'autore

Calendario dei post

Il pareggio contro il Padova ha fatto meno danni di quanto si potesse prevedere (in chiave classifica) e non è stato così catastrofico come sostiene chi avrebbe voluto vedere la squadra di Pea vincere. Criticato in passato perché ha schierato tre punte a Pordenone, il tecnico ha scatenato parte della critica per l'eccessivo difensivismo applicato contro il Padova. Ogni gara ha una sua logica e vive anche la condizione del momento (mentale e fisica della squadra, al netto delle assenze), per questo motivo cambiano scelte e strategie di volta in volta. senza dimenticare che in campo ci sono pure gli avversari.

Certo, fa male vedere sfumare una vittoria dopo un primo tempo dominato, ma visto che i grigiorossi ne sono usciti senza ferite gravi, meglio concentrarsi sul viaggio a Mesa perché sarebbe più preoccupante mancare l'esame contro un Renate che stenta a decollare.

Se la Cremonese vuole stare dalla parte delle teste di serie, il momento per farsi largo arriva proprio a Meda. La Cremonese gioca in anticipo e deve cercare di raccogliere i tre punti. Domenica resterà in poltrona a guardare come le 'big' del girone si spartiranno la classifica. Si scontrano Alessandria e Pavia, Bassano e Cittadella, Reggiana e Pordenone. Per i grigiorossi un'occasione d'oro per fare un altro passo avanti verso i quartieri alti della classifica e per staccare il gruppetto ben nutrito che si trova alle spalle.

Oltre a Rosso mancherà anche Formiconi, Pea dovrà rivedere il centrocampo e la gara di Coppa ha dato indicazioni incoraggianti. Come dire che il tecnico può pescare con fiducia qualora avesse in mente di mettere più fisico o più gamba al reparto centrale. Mancherà un po' di esperienza, ma a Renate ci si giocano tre punti davvero pesanti.

18 Novembre 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000