il network

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione


DA GRIGIOROSSO

Cremo, meriti fiducia

Pasquale Maiorino

Pasquale Maiorino

Ivan Ghigi

Ivan Ghigi

Biografia

tutti i post dell'autore

Calendario dei post

Un po' più di apertura non guasterebbe, di questi tempi farebbe bene un po' a tutti. Ci saranno sempre gli scettici incalliti riguardo le sorti della Cremonese, ma a voler vedere il bicchiere mezzo pieno - per dirla alla Fulvio Pea - mettiamola così: il doppio successo nelle ultime due giornate è un passo avanti verso una tranquilla salvezza. Vogliamo esagerare in preda a un sano ottimismo? La Cremonese è a 2 punti dai playoff.

Un quadro incoraggiante, da consolidare, su cui investire. Oggi va bene così, visto che solo un anno fa di questi tempi la classifica era peggiore. Una sola sconfitta nelle ultime cinque gare, tre vittorie e un pareggio. Subito dopo le cinque squadre più accreditate del girone compare la Cremonese.

Situazione rassicurante, non certo trascendentale, ma i ragazzi di Pea ogni volta aggiungono qualcosa in più. E' arrivato il tanto atteso gol di Maiorino, è arrivata la tanto invocata vittoria in trasferta. A Piacenza, dopo il vantaggio, nonostante giocasse con un uomo in più la Cremonese ha cominciato presto ad addormentare la gara. Segno che c'è ancora il timore di rovinare tutto, che adesso è meglio essere pratici. Perché più belli francamente è difficile per come è strutturata e per le qualità che la squadra possiede. Ma quest'ultima non dovrebbe più essere una novità e nemmeno un pretesto per criticare.

Fino a oggi la Cremonese non ha tradito: ha corretto gli errori o le lacune del passato. Dalla gestione della gara, alla compattezza in difesa, al potenziale offensivo ancora inespresso. I grigiorossi hanno il compito di sfruttare il calendario e allontanare le dirette avversarie nei prossimi scontri: per ora siamo a due su due.

09 Novembre 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000