il network

Mercoledì 21 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Fino all'11 febbraio 2018 - Palazzo Albergati - Bologna

Duchamp, Magritte, Dalì - I Rivoluzionari del '900

Duchamp, Magritte, Dalì - I Rivoluzionari del '900

al 11/02/2018

genere mostre

Aggiungi al calendario http://www.laprovinciacr.it/arte/arte/180831/duchamp-magritte-dali-i-rivoluzionari-del-900.html 21/11/2018 04:43:09 21/11/2018 04:43:09 40 Duchamp, Magritte, Dalì - I Rivoluzionari del '900 Palazzo Albergati, Via Saragozza, 28, 40123 Bologna BO, Italia false DD/MM/YYYY

Fino all’11 febbraio 2018, Palazzo Albergati di Bologna ospita una grande anteprima internazionale, una straordinaria mostra dedicata a quei nomi del mondo dell’arte che hanno rivoluzionato il Novecento. Oltre duecento opere, tutte provenienti dall’Israel Museum di Gerusalemme.

Duchamp, Magritte, Dalì, Ernst, Tanguy, Man Ray, Calder, Picabia e molti altri, tutti insieme per raccontare un periodo di creatività geniale e straordinaria.

La determinazione a rivoluzionare l’arte, a rompere col passato e inventare un mondo nuovo, è raccontata con grande ricchezza narrativa nella mostra attraverso le cinque sezioni tematiche. Accostamenti meravigliosi, Desiderio: musa e abuso, L’automatismo e la sua evoluzione;Biomorfismo e metamorfosi e Illusione e paesaggio onirico.

I dadaisti e i surrealisti sono stati nel mondo dell’arte dei veri innovatori. Oggi le loro tecniche artistiche e le loro istanze ideologiche e politiche sono quasi scontate. Ma sono stati questi artisti che più o meno un secolo fa, hanno creato accostamenti inaspettati, inventato l’automatismo, il ready made, il fotomontaggio, il biomorfismo, la metamorfosi e dipinto paesaggi onirici e del desiderio.

I dadaisti nacquero da una rivolta e per un bisogno di indipendenza e di eversione; i surrealisti non separavano l’arte dalla vita e volevano rifondare l’arte stessa. Entrambi segnarono un momento di netta cesura con tutta l’arte del passato.

La mostra presenta al pubblico numerosi capolavori, tra cui: Le Chateau de Pyrenees (1959) di Magritte, Surrealist Essay (1934) di Dalí, L.H.O.O.Q. (1919/1964) di Duchamp e Main Ray (1935) di Man Ray.

L’allestimento è realizzato dal grande architetto Oscar Tusquets Blanca, che in omaggio all’evento ha ricostruito a Palazzo Albergati la celeberrima sala di Mae West di Dalì e l’installazione 1,200 Sacks of Coal ideata da Duchamp per l’Exposition Internationale du Surréalisme del 1938.

Biglietti: 14 euro biglietto intero con audioguida - Orari: dalle 10,00 alle 20,00

Per info e prevendita: 051 030141 - http://www.palazzoalbergati.com