il network

Domenica 23 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Dal 17 ottobre al 5 novembre - Calisto Cafè - Vailate (Cr)

ERMANNO BUSSINI - Perché stasera non vai a teatro?

ERMANNO BUSSINI -  Perché stasera non vai a teatro?

dal 17/10/2017

al 05/11/2017

genere mostre

Aggiungi al calendario http://www.laprovinciacr.it/arte/arte/179627/ermanno-bussini-perche-stasera-non-vai-a-teatro.html 23/09/2018 20:39:33 23/09/2018 20:39:33 40 ERMANNO BUSSINI - Perché stasera non vai a teatro? Via Alessandro Manzoni, 2, 26019 Vailate CR, Italia false DD/MM/YYYY

** “Quello di cui abbiamo bisogno è calore” (Joseph Beuys)**

Ermanno Bussini è nato a Treviglio nel 1939 ed è da sempre affascinato dai segni e dalle superfici. Nei suoi lavori utilizza tecniche fotografiche e pittoriche reinterpretando e riaccostando i loro materiali. La frequentazione delle periferie delle grandi città per l’artista è occasione per riorientare e focalizzare sguardi, tracce, dettagli, in spazi e contesti urbani che con continuità e contemporaneità sono prodotti in caos casuale disseminato nelle zone temporanee di passaggio.

Il teatro siete voi che andate per strada e lasciate tracce inconsapevoli” dice Ermanno con garbata gentilezza ed invita nel suo mondo, dove arte è azione e ricomposizione condotta attivamente dall’occhio foto/grafico che vede e dalla mente che sceglie attentivamente cio’ che appare già secondario, rimosso, laterale ed esistente spesso soltanto per un evento concluso e semi cancellato. Da questi segni, sempre altri e d’altri, nascono i suoi personali combines di frammenti. Essi hanno energia e pensiero estratti dall’ombra dell’oblio di chi li tralascia, ma suggeriscono ancora ulteriori micro traiettorie di memorie, spesso anche collettive, in grado di far (ri)creare allo spettatore riflessivo cartografie provvisorie di significati e significanti. Mappe di attraversamenti alternativi delle zone delle città. I residui delle immagini strappate e composte su fondi neutri monocromi,gli stessi muri di quartiere riportati alla loro realtà minima percettiva, sono offerta per l’immaginazione di chi guarda e partecipa alla messa in scena dell’artista di prospettive d’equilibrio sottile e provvisorio fra i materiali che utilizza sulle superfici ricomposte, dove cio’ che è stato scelto dalla sua osservazione, trova energia esistenziale ed estetica. Colore e calore per altri occhi che verranno, pronti a nuovi transiti e percorsi consapevoli.

Orari:martedì - mercoledì - giovedì 7:30 / 1:00 venerdì - sabato -  domenica 7:30 / 2:00

Per info: 0363 84077 - calistocafe@alice.it